Il corto: The Leap

Oggi vi propongo The Leap, un corto fantascientifico veramente spettacolare (e tragicamente attuale), la dimostrazione che le buone idee esistono ancora, ma non vengono sfruttate.

Nel 2069, a dieci anni dalla sua scoperta, Nuova Terra (New Earth) viene dichiarata colonizzabile da migranti civili. Storie di meraviglie e opportunità si diffondono sul Vecchio Mondo e per milioni di persone il “Salto” (“Leap”, appunto) diventa un sogno.

A causa dell’alto costo del viaggio sono in molti a rischiare la vita facendosi contrabbandare su navi mercantini. L’Agenzia per la Migrazione InterPlanetaria (IPMA) deve fronteggiare un traffico di esseri umani di proporzioni bibliche.

Quindici anni dopo, Jacob Reiss, un disilluso veterano dell’IPMA, incontra una persona che gli cambierà la vita: una prostituta. Questo incontro lo obbligherà a fare i conti con un tetro capitolo del suo passato, nel tentativo di salvare entrambi in un ultimo e violento tentativo di redenzione.

Ecco, questa era la sinossi ufficiale, sappiate poi che nel cast troverete Simon Merrells (Spartacus, The Tomorrow People) e Alix Wilton Regan (Mass Effect 3, Zombie Diaries 2). So che mezz’ora è più di quanto si è disposti a passare davanti allo schermo per un corto, vedetelo come un episodio di un telefilm. Non ve ne pentirete.

Rispondi