Star Wars: nuove informazioni su Kylo Ren e il Primo Ordine, direttamente da J.J. Abrams

Abrams ha confermato un sospetto molto diffuso su Kylo Ren e ha parlato dell’origine del Primo Ordine, se volete evitare ogni tipo di spoiler non continuate la lettura.

Empire si è fatto la stessa domanda che ci siamo fatti un po’ tutti: perché non si chiama Darth Kylo Ren? Perché ha una spada di quel tipo?

Sapevamo già che “Ren” è un appellativo, come “Darth” e che Kylo Ren deve il suo nome all’affiliazione con i cavalieri di Ren, ma lo staff di Empire ha potuto fare questa domanda direttamente a J.J. Abrams, che ha confermato che

Kylo Ren non è un sith. Lavora sotto il Leader Supremo Snoke, una figura di spicco del Lato Oscuro della Forza

Snoke, lo ricordiamo, è un personaggio digitale interpretato da Andy Serkis, che dopo Gollum ha un po’ fatto l’abbonamento a questi ruoli (King Kong, L’Alba del Pianeta delle Scimmie, Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie…).

Abrams ha poi spiegato come è nato il Primo Ordine:

La cosa è nata chiacchierando di cosa sarebbe successo se i nazisti si fossero rifugiati tutti in Argentina per poi riprendere a collaborare. Che cosa ne sarebbe nato? E se il Primo Ordine fosse un gruppo che provava ammirazione per l’Impero? E se l’opera dell’Impero fosse stata vista come incompiuta? E Vader potrebbe essere un martire? E se qualcuno avesse voluto completare ciò che non era stato fatto?

Appare più chiaro quindi il ruolo del Primo Ordine e ciò che è successo negli anni successivi alla battaglia di Endor, decisamente interessante e senza collisioni di sorta con il finale de Il ritorno dello Jedi.

Rispondi