Darkmoor GDR lancia la campagna su Kickstarter

Apre oggi la campagna di crowdfunding della casa editrice indipendente Acchiappasogni per Darkmoor GDR, tutti su Kickstarter!

Se avete avuto il piacere di giocare ai piacevolissimi giochi per dispositivi mobili Maximus e Blackmoor, creati da Moof games, conoscerete l’atmosfera scanzonata, allegra e fantasy su cui si fonda questo progetto. Una sorta di Golden Axe, Street Fighter o Ghosts ‘N Goblins (sapete a cosa mi riferisco, vero?) più colorato, cartoonoso e divertente.

Se questo non vi basta vi diamo un’altra chicca, il motore di combattimento è preso da Musha Shugyo (MS) GDR!

Rispetto a MS il sistema di gioco è notevolmente ampliato grazie all’integrazione del mix delle due ambientazioni di Maximus e Blackmoor. In questa rinnovata ambientazione, i nostri eroi potranno avanzare di livello emanando una grande e luminosa aura, i tesori non saranno riposti in grandi forzieri ma fuoriusciranno direttamente dal corpo dei nemici. La storia verrà influenzata da ogni vostra mossa e lo stesso avverrà per gli attacchi successivi e le difese dei nemici.

Fin dai primi test con Darkmoor mi sono divertito tantissimo. Mi sono immediatamente reso conto che se avessi applicato il sistema di combattimento di Musha Shugyo a quel videogioco, avrei creato un GDR cartaceo fenomenale!

Quando ho proposto la mia idea a Simon Marriott di Mooff Games, la sua risposta è stata
immediatamente entusiasta. Abbiamo iniziato a collaborare immediatamente.

dice Luca De Marini, fondatore di Acchiappasogni.

Quando Luca mi ha mostrato Musha Shugyo RPG ho pensato subito che fosse il sistema di gioco perfetto per ricreare i combattimenti spettacolari dei nostri videogame. La nostra collaborazione si muove ora in due direzioni. Infatti, nel nostro prossimo gioco, Smash boys, ci sarà anche Stella D’Argento, la protagonista di Musha Shugyo GDR

risponde Simon di Mooff Games.

Queste sono le dichiarazioni dei due padri di Darkmoor. Vi abbiamo convinti? Incuriositi? Allora seguiteli su Facebook, magari contribuite alla campagna su Kickstarter, e seguiteci su geek.pizza per altre gustose informazioni.

Rispondi