12 Monkeys: dal New York Comic-Con il trailer della seconda stagione

Dal “panel” di 12 Monkeys al New York Comic-Con ecco un assaggio della stagione che verrà.

Voglio raccontarvi la storia della fine del mondo e di un uomo del futuro mandato indietro nel tempo per fermarla.

Spoiler Alert, non leggete oltre se non volete anticipazioni.

Gli autori finora se la sono cavata benissimo con i salti avanti e indietro nel tempo di Cole & company, la cosa interessante è che dal trailer si evince che il lasso temporale che copriranno i salti nella seconda stagione è più ampio, arriveremo fino agli anni ’40 ma non solo, Terry Malatas, lo showrunner, ha detto che vedremo anche gli anni ’50, ’60 e ’70, oltre a qualche altro momento nel futuro.

Dal trailer avrete visto l’arrivo di Michael Hogan, persona squisita e divertentissima che ho conosciuto qualche anno fa, oltre ad essere un bravissimo attore. Probabilmente lo conoscerete come Saul Tigh, l’XO in Battlestar Galactica o l’inquietantissimo Gerard Argent in Teen Wolf. Entra nel cast anche Brendan Coyle (John Bates in Downton Abbey).

Oltre a ciò che avete potuto vedere nel video qui sopra, con Ramse e Cole che tornano amiconi e lavorano insieme un po’ come Samuel Beckett e Al in Quantum Leap, si è scoperto che:

  • Cassie viaggerà nel tempo (ma questo si era intuito dal trailer)
  • Cole si è rabbonito, mentre la permanenza di Cassie nel futuro l’ha trasformata in un’altra persona. Deacon la prenderà sotto la sua ala come aveva fatto con Cole e diventerà una donna molto forte e senza paura di niente.
  • Jones dovrà aprirsi a idee di Jennifer e Barbara Sukowa, che interpreta la dottoressa Jones, ha detto che il suo personaggio cambierà: “farà sesso!”
  • Jennifer non è più pazza e la vedremo spesso come la vecchia Jennifer nel futuro (Emily Hampshire ha detto che ci vogliono 4 ore di trucco al giorno per quel personaggio!)
  • Deacon diventa regular, vedremo spesso Todd Stashwick, che ha definito il suo personaggio un “Han Solo sociopatico”.
  • Scopriremo qualcosa della Foresta Rossa e di una minaccia ancora più seria dell’epidemia.
  • Alcuni personaggi non appaiono invecchiare, come mai? In parte è dovuto alle iniezioni di Jones, ma c’è un’altra spiegazione.

Insomma, quest’anno non vedrete le scimmiette coi miei sottotitoli, magari cercateli in inglese da qualche parte, ma non perdetevi la nuova stagione di 12 Monkeys!

Fonte: io9

Rispondi