Lucca 2015 – Novità da parte di Savage Worlds Italia!

Ecco qua tornato da voi il vostro Mr. Secret, con delle indiscrezioni non da poco sul futuro di Savage Worlds nella nostra penisola, infatti a Lucca lo staff della GG Studio ci presenterà parecchi prodotti interessanti…

Prima di tutto avremo un gradito ritorno, infatti dopo 30 anni dalla sua ultima apparizione torna Kata Kumbas, il GDR italiano per eccellenza! Kata Kumbas Edizione Selvaggia, di Umberto Pignatelli, è la riedizione in chiave Savage Worlds del capolavoro italiano di Massimo Senzacqua e Agostino Carocci, un fantasy mediteranneo, caciarone e dalla profondità incalcolabile, insomma un pezzo di storia del mondo gidierristico italiano.

Per chi non è appassionato di fantasy (sì, ci sono anche quelli) due gradite sorprese: prima di tutto il Compendio della Fantascienza, un manuale che offre ogni sorta di opzione fantascientifica ufficiale per Savage Worlds: armi, equipaggiamento, vantaggi, veicoli e nuove regole. E se la vostra fame di fucili al plasma non è ancora soddisfatta abbiamo anche Cor – Il paradiso perduto, un manuale che porta in alto la bandiera della fantascienza di Savage Worlds Italia. Troverete questo modulo geografico, comprensivo di campagna di gioco scritta da Matteo Poropat, accanto ai manuali già usciti quest’anno: Ash – Il pianeta morente (con la campagna di Giancarlo Borracci) e Bariz – La luce che acceca (con la campagna di Andrea Tupac Mollica), ovviamente per Nemezis ma adattabili a qualsiasi vostra ambientazione Sci-Fi.

Savage Worlds Rutenia MacabraPer gli sbabbari invece avremo Avventure nei Domini è una raccolta di avventure per Beasts & Barbarians che raccoglie tre classici dell’edizione inglese, in versione riveduta e corretta dall’autore Umberto Pignatelli: Morte di un TirannoLa Cittadella degli Dei Alati e Lo Squartatore di Syranthia.

Nuova uscita anche per Ultima Forsan, di Mauro Longo e Giuseppe Rotondo: si tratta stavolta di Rutenia Macabra, il compendio geografico sulla Russia del Rinascimento Macabro dedicato alle terre della Baba Yaga! Dalle gelide sponde del Mar Bianco all’opulento khanato di Astrachan, dai confini della Tartaria sconosciuta alle cupe foreste di Lituania avrete il coraggio affrontare le sfide che vi si pareranno davanti?

Ah, vi piace Buffy? Allora per voi è pronto  East Texas University, una Mini-Ambientazione Maxi-Selvaggia che vi porterà di peso nel mondo dei college americani, tra sportivi, nerd, reginette, confraternite, majorettes, culti, mostri, cannibali assassini e rituali demoniaci.

Danilo Moretti invece ci riporta nell’universo di Freak Control  con un piccolo, grande spin-off: I Cavalieri di Basilea, una mini-ambientazione impregnata di azione e soprannaturale, con eroi indomiti, cattivi spietati, bestie fantastiche e numerosi spunti di avventura.

Nessuna conferma ufficiale ma un manuale di cui tutti stanno parlando è MERCs, di Alessandro Mazzetti è il nuovo astro nascente della fantascienza di SW: un’Ambientazione Selvaggia Sci-punk in cui impersonare mercenari pronti a lanciarsi su pianeti sconvolti dalla guerra, scaricare tonnellate di piombo e portare a casa la giornata. Che ci sia la possibilità di vederlo in fiera?

Invece alcune voci di corridoio non confermate parlando della possibilità di vedere un Broken Earth , ambientazione che parla dell’Apocalisse che nel prossimo futuro spazzerà il mondo e dei sopravvissuti ad essa. Un altro uccellino invece mi ha detto che c’è altra sorpresa in attesa di conferma ufficiale, ma mentre aspettiamo di scoprire se queste dicerie siano realtà oppure finzione preferiamo non dirvi niente se non tre lettere: M&M&M.

Se volete maggiori informazioni su tutti questi titoli, correte a spulciare il sito di Savage Worlds Italia, mentre se volete già preordinarli, il sito di riferimento è JollyTroll.it! Mi raccomando, non dimenticate, infine, di tenervi aggiornati su SW e non solo, con un mi piace alla loro pagina su Facebook e a quella di Geek.pizza!

Rispondi