Perché la migliore amica di Jessica Jones non è Capitan Marvel, Luke Cage incontra Elena Derevko

Melissa Rosenberg, ha spiegato cosa sarebbe successo se Jessica Jones fosse andata in onda su ABC, come era stato ipotizzato inizialmente: avremmo visto Carol Danvers / Capitan Marvel molto spesso

Melissa Rosenberg, showrunner di Marvel’s Jessica Jones:

Quando era su ABC era previsto ci fosse Carol Danvers, ma da quel momento a quando siamo finiti su Netflix sono successe tante cose nel Marvel Cinematic Universe, si è scostato dall’universo del fumetto. Ho dovuto cambiare molte cose in termini di trama e ora c’è un film dove è la protagonista è proprio Carol Danvers.

A chi ha visto (o, come me, sta vedendo) Jessica Jones è chiaro che la serie ha uno stampo tale che l’esibizione di superpoteri sarebbe fuori luogo, tant’è che la compagna di avventure di Jessica è diventata Trish “Patsy” Walker (la cui identità segreta è Hellcat nei fumetti):

Alla fine Patsy Walker si è rivelata molto più appropriata per stare accanto a Jessica. Il fatto che la sua migliore amica non avesse poteri la aiuta a rispecchiarsi in lei.

Rimanendo in tema di persone accanto a Jessica sappiamo che la serie dedicata a Luke Cage, che sta arrivando su Netflix, ha aggiunto Sonia Braga al cast, a twittarlo è stata la stessa Marvel.

Stiamo parlando di Elena Derevko di Alias, se il nome non vi fosse familiare.

Braga sarà Soledad, la madre di Claire Temple, interpretata da Rosario Dawson. Abbiamo conosciuto Claire in Daredevil, l’abbiamo (io ancora no, in realtà) rivista in Jessica Jones e ora avrà molto più spazio.

Jeph Loeb, capo di Marvel Television:

Un personaggio forte come Claire ha bisogno di una madre altrettanto forte, con Sonia abbiamo trovato l’attrice perfetta per l’interpretazione che cercavamo. In Marvel’s Luke Cage i fan potranno finalmente vedere da dove Claire ha preso l’impeto per cui la adoriamo.

La sinossi della serie è questa, nessuna novità per chi ha visto Jessica Jones

Dopo che un esperimento lo ha dotato di una forza sovrumana e di una pelle impenetrabile, Luke Cage (Mike Colter) si dà alla macchia e cerca di rifarsi una vita nel quartiere newyorkese di Harlem. Costretto a uscire dall’ombra, dovrà battersi per il cuore della città e fare i conti con un passato che cercava di dimenticare.

Attendiamo che Marvel’s Luke Cage faccia il suo debutto su Netflix, dopodiché rimarrà Iron Fist e il quartetto sarà completo.

Rispondi