Star Wars: Il risveglio della Forza, il nuovo spot analizzato e la classificazione PG-13 del film

L’ultimo spot televisivo ha qualcosa di nuovo, sia dal punto di vista delle scene, sia dal punto di vista dei dettagli sui personaggi.

Ecco il video, sotto il commento:

There has been an awakening, have you felt it? / Yes.

C’è stato un risveglio, l’hai percepito? / Sì.

A parlare è il Comandante Supremo Snoke, il personaggio interpretato da Andy Serkis (ne avevamo parlato qui). La domanda è rivolta a Kylo Ren, che risponde affermativamente.

È bene ripeterlo ancora una volta: Kylo Ren non è un Sith (e gli stormtrooper non sono cloni, ma di quello parleremo un’altra volta) ma un Cavaliere di Ren e ha conoscenze dell’uso della Forza.

Sullo sfondo vediamo i soldati del Primo Ordine attaccare un villaggio su Jakku del quale non dirò nulla, ma se avete letto gli spoiler sapete cosa sta succedendo.

Even you have never faced such a test

Nemmeno tu hai mai affrontato una prova del genere

Ancora Snoke rivolto a Kylo Ren, di che prova stia parlando non è dato sapere. Sullo sfondo intanto lo vediamo sotto la pioggia battente assieme ad altri Cavalieri di Ren.

Not this time

Non questa volta.

Capiremo il senso di questa risposta più avanti, immagino.

All teams, give’em everything you got!

A tutte le squadriglie, fuoco a volontà!

Seconda parte del trailer, Poe Dameron conduce la missione sulla Base Starkiller

You don’t know what I’ve seen, we all need to run! / We must face them!

Non sai cosa ho visto! Dobbiamo scappare tutti! / Dobbiamo affrontarli!

Finn sa di cosa è capace il Primo Ordine e invita alla fuga, Rey non ci sta. Sullo sfondo vediamo il capitano Phasma su Jakku, il Falcon, la battaglia attorno al castello su Takodana e altre cose sparse.

Non sappiamo molto su Snoke, ma questo dialogo conferma che ricoprirà un ruolo simile a quello di Palpatine e Kylo Ren quello di Vader.

Se vi siete persi qualche trailer \ spot ricordate che c’è un post su Geek.pizza che li raccoglie tutti.

Di recente abbiamo appreso che Il risveglio della Forza negli USA è stato valutato “PG-13”, ovvero vietato ai minori di 13 anni se non accompagnati da un adulto. Ci sono due ragioni fondamentali per questa valutazione (che ha avuto anche La vendetta dei Sith, per dirla tutta). La prima ragione è che il tono, lo si evince anche da questo trailer, non è “Mesa muy feliz de ver te, Ani”. La fine dell’Imperatore non ha portato alla vittoria della Ribellione, sono ancora tempi bui. Ci saranno sicuramente momenti comici alla “Who’s scruffy-looking?” (“Chi è strapezzente?”) ma non è la Minaccia Fantasma.

Seconda ragione, tantissimi film negli USA vengono classificati PG-13 per il semplice motivo che è più probabile che attirino un pubblico più variegato, se fossero classificati diversamente potrebbero sembrare troppo da bambini e scoraggiare la visione di un pubblico più adulto.

Rispondi