Battlestar galactica: un film in arrivo dal produttore di Cinquanta Sfumature?

Lo riporta THR, l’idea di ritornare a raccontare Battlestar Galactica non è morta e il nome legato al progetto è Michael De Luca, produttore di Cinquanta Sfumature di Grigio.

Per dire la verità De Luca si è autodefinito “Trekkie” e il duo Brannon Braga \ Ronald D. Moore gli aveva proposto di scrivere un episodio per Star Trek Voyager, diventato poi “Threshold” (Episodio 2×15), ma il resto del curriculum di De Luca comprende anche filmoni come American History X e cose che era meglio non raggiungessero il cinema, come Cinquanta sfumature di grigio (e i due sequel in arrivo).

Universal dopo la fine di BSG Reimagined, la spettacolare serie di Ronald D. Moore, aveva tentato di tornare sul Galactica con Bryan Singer, ne hanno parlato per anni, ma non si è mai fatto nulla. Adesso tornano alla carica con una persona che sarà anche appassionata di fantascienza, ma che ha legato il proprio nome a tutt’altro e qualche dubbio lo solleva.

Per citare Michael “XO” Hogan, “It’s in the frakkin’ ship!”, gente, tutto quel che serve è nel Galactica.

Un consiglio per Universal, quindi: il pilot della serie ce l’hai, non so cosa stiano facendo ora David Eick e Ronald D. Moore (i produttori esecutivi della serie reimmaginata), ma una telefonata gliela darei.

Vogliamo tornare nell’universo di Battlestar? Benissimo, assumiamo gli “skin job” giusti (perché tanto lo sappiamo che Moore ed Eick sono di dinastia cylon!) e ripartiamo da Blood & Chrome senza toccare il resto.

Rispondi