Lego Star Wars: The Freemaker Adventure, una nuova serie in TV

Poche ore fa Disney ha annunciato l’arrivo di The Freemaker Adventure su Disney XD, una nuova serie animata tutta fatta di Lego.

Una famiglia di Mercanti di rottami che costruisce e vende navi spaziali utilizzando rottami sparsi per la galassia, ecco chi sono i “Freemaker” intorno ai quali è costruita (ehm…) la serie.

LEGO-Star-Wars-The-Freemaker-Adventures

Quando il più giocane scopre un collegamento naturale con la Forza tramite un antico artefatto, la Spada Kyber, tutto il suo mondo ne viene sconvolto e, assieme alla sua famiglia, viene catapultato in un’epica lotta contro l’Impero per riportare la pace e la libertà nella galassia.

Durante le loro avventure i Freemaker esploreranno nuovi mondi, incontreranno personaggi nuovi e già noti e apprenderanno il vero valore del significato di famiglia.

In una dichiarazione ufficiale Jill Wilfert, vicepresidente delle licenze e dell’intrattenimento del gruppo Lego ha detto:

Siamo entusiasti di lanciare per la prima volta una serie TV con Disney XD. La squadra creativa dietro a The Freemaker Adventures è composta da persone di talento e la serie testimonia in modo straordinario la nostra duratura e fruttuosa collaborazione con Lucasfilm e Disney. La serie combina in modo magistrale il patrimonio di narrazione, dei fantastici personaggi e delle avventure della Galassia Lontana Lontana con la creatività, l’immaginazione e l’umorismo che solo Lego Star Wars è in grado di regalare. Siamo sicuri che questa serie piacerà ai fan, giovani e meno giovani.

Carrie Beck, vicepresidente dello sviluppo delle animazioni di Lucasfilm ha aggiunto:

Con The Freemaker Adventures siamo orgogliosi di dare vita nuove storie che potevano essere realizzate soltanto nell’universo di Lego Star Wars. Stiamo intraprendendo una collaborazione inedita che ci consentirà di espandere l’esperienza narrativa della saga di Star Wars con lo stesso spirito giocoso che ha sempre resto Lego Star Wars così esilarante da guardare. Siamo molto felici di avere dei fantastici collaboratori nel gruppo Lego, in Disney XD e negli autori della serie Bill Motz e Bob Roth.

Che ne dite? La guarderete? Io ho sempre adorato Lego Star Wars, dai videogiochi (Anche se The Clone Wars era un po’ troppo complesso per il tipo di gioco che mi attendevo, non l’ho mai finito, perso tra la nave della Repubblica e quella della Federazione) ai corti e alle miniserie. The Padawan Menace e Droid Tales, ad esempio, sono l’emblema di ciò che è Lego Star Wars, un modo di vedere con ironia una delle saghe che più adoro, lasciando per un attimo da parte i ragionamenti sul canone, sulla coerenza tra le trilogie e via dicendo.

È interessante vedere anche l’immagine e fare attenzione alla descrizione ufficiale della serie, si parla di Impero, si vedono Vader, Palpatine e un droide della Federazione del Commercio. Siamo ancora tra la nuova trilogia e quella classica, o forse dovrei dire tra la trilogia classica e i prequel, ormai.

Mercanti di rottami sì, ma niente Jakku, le battaglie che li hanno prodotti sono quelle delle guerre dei Cloni e la Repubblica è stata “riorganizzata, trasformandosi nel primo Impero Galattico! Per una società più salda e più sicura!” Avrei immaginato una serie ambientata post Episodio VI, ma visto l’imminente arrivo di Rogue One ha perfettamente senso restare appena dopo l’episodio III, anche se credo che film e serie siano pensati per due pubblici molto molto diversi tra loro. O forse no, perché sono pronto a scommettere che anche chi bambino non lo è da qualche lustro non resisterà al fascino di Lego Star Wars.

Fonte: Star Wars News Net

Rispondi