Star Wars: John Williams parla delle scelte musicali di Episodio VII

Sono pochi minuti, ma ascoltare John Williams che parla del suo lavoro e delle scelte che ha fatto per Il risveglio della Forza è comunque emozionante.

Abbiamo parlato di Williams pochi giorni fa, ma per un personaggio del genere non è mai abbastanza.

Ecco alcuni estratti del video, il resto lo potete ascoltare qui sotto.

JJ mi ha raccontato le sensazioni a cui andavamo incontro, abbiamo i temi rivisitati di Leia, Han, Luke… Ci sono riferimenti a temi precedenti, connessioni tra personaggi e musica e via dicendo, mi è sembrata una cosa naturale da fare.

Ho approcciato Kylo Ren come un’estensione di Darth Vader, in un certo senso. Non volevo rimanere troppo vicino, ma se fossi riuscito a comunicare in poche note la marcia imperiale, il suo potere malvagio, la sua forza, la sua minaccia… sarebbero state cose immediatamente chiare allo spettatore.

Quando registravamo l’intro e la fine del primo film di Star Wars non avevo idea ce ne sarebbe stato un secondo, nessuno di noi pensava avremmo risentito quella musica.

Quando abbiamo suonato quel pezzo con l’orchestra, all’inizio del finale è stato un momento di festa per loro, per me e per JJ. È stato come fare visita a un vecchio amico.

Se credete che l’impatto di una colonna sonora su un film sia un’inezia vi invito a dare un’occhiata a questo articolo sulla realizzazione della musica de Il Signore degli Anelli, dopodiché tornate qui ad ascoltare Williams.

Rispondi