Play 2016 – Le novità in arrivo: Pendragon

Quinto episodio della rubrica sulle novità di Play (vi ricordo che qui trovate tutti gli altri articoli), dopo la pausa domenicale oggi si parla di Pendragon!

La casa milanese del drago porta solo una novità assoluta, ma le fanno compagnia diverse cose mai viste in fiera, ecco una carrellata di ciò che vedremo.

Partiamo dalla novità: Cthulhu Realms

Cthulhu RealmsSì, giuro, un altro gioco su Cthulhu, ma è un gioco di carte e promette partite di durata contenuta.

Il Grande Cthulhu si è risvegliato, ma non proprio bene e ha evocato i suoi più fedeli e innominabili alleati con l’intento di farsi una bella scampagnata attraversando la Sanità Mentale dell’intera razza umana.

In questo gioco di carte con modalità deck-building, l’abbinamento delle carte vale molto più delle singole carte, quindi fate molta attenzione e scegliete con cura le carte che formeranno il vostro mazzo per sfruttare appieno tutto il loro potenziale.

Cthulhu Realms utilizza il motore di gioco del famoso Star Realms™ ma con piccole modifiche alla meccanica che vi permetteranno di combattere a colpi di Sanità Mentale per la sopravvivenza della razza umana… o alla vostra.

2-5 giocatori si affrontano in una partita da 25 a 45 minuti, cercando di far perdere la sanità mentale al prossimo e recuperare la propria. Non ho mai giocato a Star Realms, ma leggo in giro che questo gioco ne è una versione migliorata e non solo una nuova ambientazione. Vista la velocità di una partita a due, direi che è da provare, anche se non sono un grande fan di Lovecraft o dell’horror in generale.

Passiamo alle novità… meno nuove. Pendragon porta per la prima volta in fiera alcuni titoli usciti nei mesi scorsi, si tratta di Rum & Bones, Coloni Imperiali – Atlantidei e il collector’s pack di Tokaido.

Rum & Bones è un gioco di miniature per 2-6 pirati della durata di 60’ che arriva da Cool Mini Or Not, quelli di Arcadia Quest e Zombicide e promette scontri all’ultimo dado tra ciurme di pirati.

Coloni Imperiali arriva da Portal Games, quelli di Neuroshima Hex e Tides of Time, l’espansione atlantidea aggiunge la possibilità di giocare in cinque e, ovviamente, una popolazione con un fascino senza tempo.

Il collector’s pack di Tokaido è quel che manca a Tokaido per diventare “Collector’s edition”. Personalmente non sapevo nemmeno che esistesse una collector’s edition di Tokaido, ma quando ho visto il contenuto di questa scatola ne sono rimasto affascinato. Non lo troverete nei negozi ma solo in fiera da Pedragon, quindi se siete fan di questo gioco vi consiglio di non farvela scappare! Trovate maggiori informazioni sul sito di Pendragon.

Se vi state chiedendo che fine ha fatto  sappiate che dovrebbe essere pronto per Lucca Comics & Games, portate pazienza, in compenso dovrebbe essere possibile provarlo a Modena.

Aggiornamento direttamente da Pendragon, ho frainteso io, scusate. Non sarà possibile provare Last Friday a Modena, ci tocca aspettare!Last-Friday

Rispondi