Plutone è un pianeta? No, ma potrebbe diventarlo presto

Alcune nuove foto mostrano una strana macchia sopra la superficie di Plutone, il pianeta nano più famoso di tutti. È un uccello? È un aereo? No, è una nuvola!

Nel 2006, poco dopo il lancio di New Horizons verso Plutone, questo fu riclassificato come pianeta nano. La nuova definizione non andò a genio a tutti, e ancora oggi c’è chi si batte contro il declassamento avvenuto quasi dieci anni fa. Non si può dire, però, che l’appellativo conferitogli sia scorretto, infatti:

Un pianeta nano è un corpo celeste di tipo planetario orbitante attorno a una stella e caratterizzato da una massa sufficiente a conferirgli una forma quasi sferica ma non tale da innescare reazioni di fusione nucleare al suo interno, che non è stato in grado di “ripulire” la propria fascia orbitale da altri oggetti di dimensioni confrontabili.

La definizione è stata attaccata più volte perché poco precisa: quali sono i criteri di “quasi sfericità”? E ancora, esiste un corpo celeste capace di “ripulire completamente” la sua orbita? Insomma, sebbene Plutone sia a tutti gli effetti un pianeta nano, moltissime persone non riescono proprio ad abbandonare l’idea che sia un pianeta vero e proprio, soprattutto dopo aver visto le ultime fotografie di New Horizons.

Ma è proprio da un’analisi approfondita di queste che Plutone potrebbe essere riportato alla sua classificazione iniziale. Modificando opportunamente delle immagini si notano delle strane macchioline sopra la sua superficie: probabilmente nuvole, anche se non come quelle terrestri dato che l’atmosfera di Plutone contiene azoto, metano, acetilene, etilene ed etano. Sorge spontanea una domanda: un corpo celeste con le nuvole non è un pianeta? È quasi sferico, possiede valli e montagne e ora sappiamo che, con molta probabilità, presenta dei fenomeni meteorologici. Non è poco intuitivo distinguerlo dagli altri pianeti del Sistema Solare? Per questo prende sempre più piede piede l’ipotesi della riclassificazione tanto desiderata da molti astronomi ed esperti del settore, oltre che da un mare di appassionati che, sui libri di scuola, aveva studiato un Sistema Solare con nove pianeti. Fatto sta che, se Plutone tornerà nella famiglia dei pianeti a tutti gli effetti, servirà riscrivere per l’ennesima volta tutti i libri di scienze.

E voi che ne pensate: pianeta nano o no?

Rispondi