Play 2016 – Le novità in arrivo: Clementoni

Ottava puntata (avete letto le altre sette?), scommetto che non vi sareste aspettati di vedere Clementoni in questa rubrica, invece eccoci qui!

A Modena troveremo la Family Arena, un’area dove si potrà giocare con tutta la famiglia a cui hanno aderito diverse case editrici. La prima di queste che tratteremo è proprio Clementoni. La storica casa di Recanati proporrà alcuni giochi già visti a fine dell’anno scorso ma anche una novità.

Partiamo dai tre titoli già conosciuti, di cui trovate anche le recensioni su Giochi sul nostro tavolo

Avengers – Uniti per vincere [Recensioni: Giochi sul nostro tavolo, Il Gioco, Idee Ludiche (comprende anche i giochi seguenti)], MasterChef Junior [GSNT] e Prendi il cucciolo [GSNT].

Come dicevo, però, queste non sono esattamente novità, mente fa il suo debutto “Il nuovo gioco dell’oca + La lepre e la tartaruga”, un gioco due in uno di Francesco Berardi edito da Clementoni sinora solo in lingua portoghese.

Il Nuovo Gioco dell’oca e La lepre e la tartaruga sono giochi amatissimi da grandi e bambini. Questo prodotto “2 in 1” contiene Il gioco dell’oca, il gioco di percorso più noto in Italia, proposto in versione classica e rivisitato anche in chiave moderna. E c’è anche La lepre e la tartaruga, un gioco di corsa ispirato all’omonima fiaba di Esopo, per dare vita ad appassionanti sfide e scoprire chi dei due vincerà.

Insomma, giochi classici si mischiano a giochi meno classici in una ricetta destinata a un pubblico di futuri gamer. Due giochi molto semplici dove però al classico tiro del dado si somma una meccanica meno aleatoria, che invita più al ragionamento e a scelte tattiche.

Come per i titoli citati poc’anzi, vi invito a leggere le recensioni: potreste trovare un regalo da fare a qualcuno, che magari poi vi inviterà a proporre giochi nuovi, che soddisfino le nuove esigenze dettate dall’età che avanza.

Il nuovo gioco dell’Oca: GSNT

La lepre e la tartaruga: GSNT

Il nuovo gioco dell'oca la lepre e la tartaruga scatola

Nota: probabilmente ci sono anche diversi altri siti che hanno recensito questi giochi, nel caso segnalatemelo, aggiungerò con molto piacere i link.

Rispondi