Play 2016 – Le novità in arrivo: Red Glove

Dedichiamo l’episodio 17 alla casa del guanto rosso. Il solito link a “Previously, on Geek.pizza” con gli altri episodi e si parte con le novità che Red Glove porterà a Play 2016.

Rush Bash Winter is NowSe per gli Stark “Winter is Coming”, per Red Glove Winter is Now. Rush & Bash Winter is Now, per la precisione!

Siete fan di Rush & Bash? Mettete da parte 15€ e portatevi a casa l’espansione, 8 nuovi tracciati speciali, tutti invernali; sul lago ghiacciato le macchine dovranno attraversare lo specchio d’acqua a bordo di un iceberg, ad esempio.

Due nuovi personaggi portano il limite di giocatori a 8 e ci sarà pure un personaggio fuori gara, il misterioso Capitan Barruffus.

Ricordate quando, giocando a Super Mario Kart sulla pista ghiacciata, sparavate i gusci che rimbalzavano qui e lì? Ecco, qui abbiamo i segnalini gelo: blocchi di ghiaccio simili ai massi che si posizioneranno nella pista senza tiro di dado. Attenti ai testacoda!

Troveremo anche gli additivi speciali che danno alla macchina un’abilità extra per un breve periodo di tempo (es. “fai esplodere una qualsiasi bomba sul tracciato”), un sistema alternativo di calcolo boot, manovre avanzate che diminuiscono l’aleatorietà e aumentano il controllo… ce n’è per tutti i gusti, insomma!

Zoom Out, no, non è una frase di Barry Allen (guardate Flash, vero?), ma il titolo della seconda novità modenese. Assieme alla riedizione di Aia Gaia e di Pizzeria Italia, Zoom Out formerà il nucleo della nuova linea di carte, con un formato tutto suo. Un gioco per 2-6 fotografi della durata di una ventina di minuti, eccone la sinossi:

Sul pianeta Barruffus, la domenica, tutte le città si svuotano per la tradizionale “gita fuori orbita” intorno al pianeta. In queste occasioni viene praticato il tradizionale hobby di Foto ZoomOut dove gli astrofotografi fotografano tutti i particolari del loro pianeta, da super zoom di piccoli insetti, a case, città fino all’universo.

Tutto questo affollamento disturba la vanitosa fauna locale, il rospo spaziale, che ha imparato a ritagliarsi uno spazio da protagonista saltellando fra gli obbiettivi dei fotografi e praticando il suo hobby preferito il “Photobombing”.

Nei panni di fotografi spaziali dovremmo liberarci di tutte le carte che abbiamo nella nostra mano, rilanciando sempre l’ultima carta presente negli scarti al centro del tavolo con una dal valore più alto e facendo attenzione alla carta “photobombing” che dà la possibilità al più rapido di liberarsi di una carta extra e avvicinarsi alla vittoria.

Red Glove porta poi anche la “Nuova linea junior”, che vedrà un restyling di giochi dedicati ai più piccoli. Qui troveremo L’isola del tesoro, che torna con una modalità extra di gioco e nuove tessere isola e un piccolo scrigno in legno per la modalità “arrembaggio” e Aia Gaia, con molti più animali ed effetti: le carte sono diventate ben 110 (il doppio dell’edizione precedente!).

Rispondi