Lo spacciagiochi: Twist of Fate su Kickstarter

Avete presente Charles Dickens? E Oliver Twist? Bene, oggi vi parlo di un gioco che mi ha colpito per diverse ragioni, siamo su Kickstarter e questo è Twist of Fate.

Partiamo subito dal fatto che si tratta di un microgame basato (in modo molto blando) su Oliver Twist. Il video Twist of Fate scatolaintroduttivo con la narrazione fatta con un vocabolario e un accento popolare britannico mi ha strappato subito un sorriso. You don’t want nothing to do with that greedy Fagin bloke.

Ebbene, in Twist of Fate 2-4 giocatori cercheranno di essere i primi ad aiutare Oliver Twist a sfuggire alle grinfie dell’infido e avido Fagin in circa mezz’ora di gioco.

Non si chiama “microgame” a caso, nella scatola (che vedete qui accanto in foto) troverete soltanto quattro segnalini e 41 carte.

9 delle carte andranno a formare il percorso al termine del quale troveremo la vittoria, una valida alternativa a un tabellone, del quale, a occhio, non si sente particolarmente la mancanza. Posizionati i segnalini dei giocatori sulla prima carta (quella con lo zero) siamo praticamente pronti a partire.

Ogni giocatore inizia il gioco con otto carte del proprio colore, posizionate dinnanzi a sé la carta fortuna e la carta scellini, ogni giocatore avrà quindi una mano di sei carte personaggio.

Durante il proprio turno un giocatore deve giocare una carta personaggio e può farlo in due modi: a faccia in su o a faccia in giù, attenzione: una carta giocata attiva il proprio potere sia sull’avversario contro cui la giocate, sia su di voi.

Il verso in cui la giocate è molto importante se la giocate a faccia in su, poiché i due estremi non sono uguali, una carta giocata a faccia in giù, invece, ha lo stesso effetto sui due giocatori interessati (giocatore attivo e bersaglio).

I giocatori interessati dal potere di una carta dovranno ruotare le carte fortuna e scellini di 90° tante volte quanto indicato sul lato inferiore della carta con il meccanismo del “dare\avere”. Nell’esempio qui sotto Nancy fornisce +1 / +1 a un giocatore, +2 fortuna e -2 scellini all’altro, sta a chi la gioca scegliere come posizionarla sul tavolo. Nessun valore può scendere sotto lo zero, né salire sopra il quattro.

Twist of fate carte

 

Risolti i poteri della carta, si controlla se uno o più giocatori hanno fortuna o scellini pari a 4, nel qual caso il giocatore riporta la carta sullo zero e avanza di un passo sul percorso verso la salvezza di Oliver. Il turno passa ora al giocatore successivo in senso orario finché tutti i giocatori non hanno più carte da giocare, tenendo a mente che davanti a un giocatore possono essere giocate un massimo di sei carte.

Alla fine del round ognuno raccoglie le carte che ha dinnanzi a sé e si riparte, sino a che un giocatore non avrà raggiunto l’ultima casella del percorso e portato Oliver in salvo.

Siete solo in due? Non temete, c’è una variante del gioco per il gioco in coppia.

Come vi dicevo, sono diversi i fattori che mi hanno portato a scrivere di questo gioco, innanzi tutto è un gioco MayDay e a questi signori voglio piuttosto bene, ho lasciato loro, un sacco di soldi in bustine, rigorosamente “premium”. MayDay ha appena concluso alla grande una campagna su Kickstarter per portare oltreoceano Vudù (o Voodoo, come dicono loro), un gran successo della nostrana Red Glove.

Secondo fattore: mi sembra un simpatico gioco introduttivo, indipendente dalla lingua, si spiega in pochissimi minuti e la partita ha una durata molto contenuta.  Potrebbe essere poi adatto per convincere un non giocatore a provare un gioco da tavolo, sia per il tema, sia per la scatola. Non è solo Twist of Fate è tratto da un libro, la scatola è un libro. Se la campagna arriverà a raccogliere $20.000, nella scatola troveremo anche l’incavo per le carte e non credo stupirà sapere che sarà in grado di accoglierle tutte anche una volta protette con le bustine MayDay premium (lo spessore aumenta del 125%).

Terzo fattore: costa poco. Io sono nato a Genova, ho una certa propensione al risparmio e spesso mi blocco davanti a un Kickstarter per il costo della spedizione. In questo caso non è così, il gioco spedito costa $12, circa 10,5€. Avete un amico che vuole il gioco? La seconda copia ottiene il trasporto gratuito, meglio di così…

Insomma, il tempo per partecipare alla campagna c’è (mancano ancora 9 giorni alla fine) e il gioco è già stato ampiamente finanziato, non vi resta che aprire il portafogli, aspettare il suono del campanello per aprire il pacchetto e iniziare a giocare. Ecco il link alla pagina su Kickstarter.

Twist of Fate sul tavolo

Rispondi