Stargate: il reboot per finire la storia originale

Sembra un controsenso, ma gli autori del film del 1994 sostengono esattamente questo: il reboot di Stargate darà loro l’opportunità di concludere la storia.

Gli autori in questione sono Dean Devlin e Roland Emmerich, che hanno scritto il film che ha dato origine a ben tre serie TV per un totale di 17 stagioni e due film, nelle quali però non sono stati coinvolti.

Il progetto originale era per una trilogia ma, come dice Devlin

A causa di quel che è successo coi diritti, i cambiamenti negli studios e varie cose strane, non siamo mai riusciti a are le parti 2 e 3.

Non è una storia che si può svolgere 20 anni dopo. L’unico modo di raccontare quella trilogia è ritornare all’inizio e ricominciare tutta la storia.

Gli autori avevano dato a Metro Goldwyn Mayer i diritti sul film, è così che sono nate le serie, ma Devlin non deve esserne rimasto così soddisfatto.

Ce l’hanno portata via ed è dura vedere i tuoi figli cresciuti da altri genitori, anche se fanno un ottimo lavoro. Per noi non significa distruggere ciò che è stato fatto, vogliamo solo finire di raccontare la nostra storia.

Quale potrebbe essere il rapporto tra serie e film non è chiaro, ma pare potrebbe esserci:

Vogliamo portare avanti la mitologia del film e completarla. Penso che le serie potrebbero continuare a esistere alla fine del terzo film, quindi cercheremo di non sovrapporci a quelle storie.

Il punto è che Devilin ed Emmerich vorrebbero riportare sullo schermo gli attori del film originale, mentre ormai Daniel Jackson è per tutti Michael Shanks, così come Jack O’Neil è Richard Dean Anderson, non so se sarebbe una mossa azzeccata per attirare il pubblico tornare agli attori originali.

Probabilmente la cosa più sensata sarebbe ripartire da zero anche con il cast, lasciando agli attori originali qualche cameo, come hanno fatto in tanti (Battlestar Galactica, Star Trek, Ghostbusters, solo per citare i primi tre che mi vengono in mente).

Voi che ne dite?

Fonti: GeekTyrant, Wikipedia

1 commento su “Stargate: il reboot per finire la storia originale

Rispondi