Test negativo per Sansa Stark: nessun baby Bolton all’orizzonte

Non è sotto spoiler, perché sono solo dei ragionamenti, state tranquilli! Resta il fatto che Sansa probabilmente non è incinta. Attenzione, però! Non leggete se non avete visto la 6×09.

Dopo la clamorosa, e anche un po’ prevedibile, uscita di scena di Ramsay Bolton in “The Battle of Bastard”, 6×09 di Game of Thrones, chi di noi non ha pensato solo per un momento ad un eventuale gravidanza di Sansa Stark?

Prima di essere sbranato dai suoi stessi cani, Bolton dice alla Lady “You can’t kill me. I’m part of you now.”

Non puoi uccidermi. Faccio parte di te ormai.

scatenando le ire e le fantasie dei fan nel formulare eventuali teorie sul futuro della storyline.

Sansa, che dopo il matrimonio con Bolton è stata stuprata dello stesso, alla fine della quinta stagione fugge da Winterfell lanciandosi dalle mura insieme a Theon Greyjoy e si immerge in un fiume gelido. Come avrebbe potuto sopravvivere il feto dopo un volo di svariati metri? Questo suggerisce Joanna Robinson su Vanity Fair, inoltre sono passati mesi tra la sua fuga e la recente morte di Bolton, se la giovane Stark fosse rimasta incinta dallo stupro probabilmente avremmo intravisto qualche dettaglio fisico rivelatore, inoltre a Westeros ci sono rimedi per porre fine a una gravidanza, visto l’odio che la ragazza ha per Bolton.

Liam Cunnigham (Ser Davos Seaworth) in un’intervista al The Huffington Post smentisce la teoria ricordando agli spettatori che Bolton non disponeva di un test di gravidanza e quindi non avrebbe potuto saperne nulla: le sue ultime parole alla moglie, secondo l’attore, sono riferite a ciò che lui ha insinuato nella testa e nel cuore della ragazza per le azioni malvagie che ha compiuto sul corpo di lei.

Possiamo ritenere credibili le confessioni del nobile Ser Davos? Non ci resta che attendere lunedì mattina per quello che prospetta essere un fantastico finale di stagione e sperare che possa chiarirci più le idee a riguardo.

Fonte: GeekTyrant

Rispondi