50 anni dopo Lost in Space torna in TV

Certo, ormai il concetto di TV è un po’ cambiato, sarà infatti Netflix a mandare in onda il nuovo Lost in Space.

La notizia arriva dal solito The Hollywood Reporter, Netflix ha dato l’OK alla produzione di 10 episodi di una riedizione di Lost in Space.

La serie, un classico degli anni ’60 negli USA, avrà come autori Matt Sazama e Burk Sharpless, i due sono hanno scritto insieme già quattro film: Dracula Untold, The Last Witch Hunter, Gods of Egypt e Power Rangers. Lo showrunner sarà Zack Estrin, produttore di diverse serie TV, tra cui Prison Break di cui ha scritto 15 episodi.

La serie andrà in onda nel 2018 e riprenderà la storia dei Robinson, che nella serie originali si trovavano bloccati su un pianeta ad anni luce da casa. Una storia di sopravvivenza con una vena comica, che Netflix descrive così:

La serie originale riusciva a catturare con abilità momenti drammatici e divertenti, è questo che l’ha fatta apprezzare a un pubblico così vasto. Il nostro team creativo che sta ripensando la serie per Netflix saprà sicuramente catturare ambedue le tipologie di fan che ricordano con affetto la serie originale e saprà attrarre una nuova generazione di fan in tutto il mondo.

La serie originale aveva avuto tre stagioni (1965-1968), per un totale di 83 episodi, il formato di Netflix è completamente diverso, per cui non ha senso fare paragoni, ma sarà interessante vedere se sapranno riportare in auge questa serie.

Rispondi