Marvel’s (Al)Most Wanted: ecco perché non vedremo Bobbi e Hunter

Eravamo tutti, o quasi, esaltati alla notizia dello Spin-off su due dei nostri amati agenti dello S.H.I.E.L.D., eppure niente di fatto per i Most Wanted.
Oltre ad aver chiuso Marvel’s Agent Carter, ABC non ha confermato la nuova serie Marvel in cantiere e spiega quali sono le motivazioni dietro questa decisione: semplicemente non era un prodotto abbastanza soddisfacente.

Channing Dungey, di ABC, ha risposto così alla stampa durante il panel del network al Telefilm Critics Association summer tour (nel quale si è discusso anche della potenziale serie live-action su Star Wars), affermando che il pilot di Most Wanted non si è dimostrato forte quanto si aspettavano. Nonostante questo, Dungey resta fiduciosa sulla possibilità di creare qualcosa di diverso in collaborazione con Marvel.

Sembra ci siano già progetti su cui lavorare, e nuove idee per il futuro. A quanto pare Marvel e ABC hanno bisogno di un prodotto più forte a livello creativo, e non stupisce che Most Wanted non rientri nei canoni, considerando che Marvel aveva già provato a proporlo tempo fa senza successo.

Nel frattempo, Bobbi Morse e Lance Hunter possono cercare casa altrove, sperando che un altro network li accolga per non dovergli dire prematuramente addio, anche se sappiamo già che Adrianne Palicki ha già trovato un altro lavoro.

C’è altro all’orizzonte, dunque, per Marvel ed ABC. Qualcosa di più interessante di Most Wanted? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Fonte: io9

Rispondi