Lev Grossman, (The Magicians) ha in cantiere un libro su Re Artù

Conosciamo Lev Grossman per la trilogia di The Magicians e la relativa trasposizione televisiva, ma ora si cimenta con la saga arturiana.

L’idea alla base di questo romanzo è un po’ particolare, ho tradotto la sinossi dell’editore in modo da lasciare a voi le conclusioni.

The Bright Sword, la spada luminosa, è un romanzo su Re Artù un po’ particolare: le vicende narrate partono da dove, di norma, le storie finiscono: la caduta di Camelot.

Il re è morto, così come gli eroi leggendari come Lancillotto e Galahad. Gli unici cavalieri sopravvissuti sono figure minori della mitologia arturiana. Unendosi all’apprendista ribelle di Merlino e un giovane e talentuoso cavaliere, questa sparuta compagnia deve combattere per riunire un regno in rovina, nonostante le rovine che albergano nelle vite di loro stessi.

Come Re in eterno e Le nebbie di Avalon, The Bright Sword immagina in modo completamente diverso le saghe arturiane. Troverete uno strano e cupo Artù, questa è una Camelot del nuovo millennio.

Le nebbie di Avalon è un bellissimo libro, io poi sono un fan delle riscritture, quindi non posso che esserne incuriosito, attendiamo con pazienza l’uscita nelle librerie.

Fonte: io9

Rispondi