Star Trek: Discovery, cambio ai vertici, ma niente panico

Cambio di showrunner per Star Trek: Discovery, Brian Fuller fa un passo indietro, ma è meno traumatico di quanto sembri.

Bryan Fuller ha evidentemente troppo da fare al momento per poter tenere anche il timone di Star Trek: Discovery. Fuller sta lavorando ad American Gods per Starz e al reboot di Amazing Stories per NBC, per cui ha rinunciato al ruolo di showrunner di Discovery.

Fuller rimarrà nello staff della serie con il ruolo di produttore esecutivo e ha comunque già delineato la storia della serie.

Variety riporta che:

Fuller ha scritto i primi due copioni per “Discovery” e ha abbozzato l’arco narrativo complessivo e la mitologia del nuovo Star Trek.

Il ruolo di showrunner passa ai produttori esecutivi Gretchen Berg e Aaron Harberts, le riprese potrebbero cominciare già il mese prossimo e la data di esordio (maggio 2017) finora non è stata modificata, insomma, pare che il cambio sul ponte di comando sia meno traumatico di quanto si potrebbe pensare.

Fonte: io9

Rispondi