Lucca C&G 2016 – le novità in arrivo: Cranio Creations

Proseguiamo il viaggio verso Lucca C&G 2016, che apre oggi i battenti, anche se siete già entrati ecco cosa dovete sapere di Cranio Creations. Ed ecco il link con le altre puntate!

lorenzo-il-magnificoPartiamo dai giochi 100% Cranio, non possiamo che iniziare da un gioco che pare avere le carte in regola per far parlare di sé per un bel po’: Lorenzo il Magnifico. Questo gioco promette molto bene e non solo per il 7.9 su Boardgamegeek, un piazzamento lavoratori con un pizzico di gestione dadi, il tutto condito da carte da acquistare. All’inizio del turno si tirano tre dadi, i vostri familiari (lavoratori) avranno la possibilità di svolgere azioni solo se il loro costo è pari o inferiore al valore del dado corrispondente; il lancio dei dadi, però, influenza i familiari di tutti i giocatori, scordatevi di vincere tirando dei gran “6”.

Torna anche Insoliti sospetti con “Sempre più insoliti”: 55 nuove facce e 90 nuove carte quesito per i fan del gioco di Paolo Mori.

Ho già messo le mani su Micromondo ma non sono ancora riuscito a provarlo, si tratta di un gioco da 2, virus contro anticorpi su un tabellone tondo e modulare che promette interessanti scontri tra le due fazioni. Si tratta di un gioco di controllo aree dalla grafica accattivante, che spero di provare al più presto.

A Lucca troveremo poi delle localizzazioni di Cranio e la più attesa è senz’altro A Feast For Odin, che in italiano per motivi che un giorno approfondirò è diventato La festa per Odino. Un gioco di Uwe Rosenberg (Agricola, Caverna, Patchwork, Cottage Garden, ecc.) del peso di circa 4,5 Kg che ci farà immergere nella vita dei Vichinghi con un piazzamento lavoratori e incastro.

Rimanendo in tema di traduzioni bizzarre, arriva Nome in codice Visual, dove spariscono le parole e arrivano le figure. La traduzione bizzarra è sempre quella della scatola, dove “Top secret word game” diventa “Top secret gioco di parole”, come succedeva già nel gioco base. Detto questo, resta comunque un gioco da provare.

la-festa-per-odinoNon sono nuovissimi ma arrivano in Italia due giochi molto interessanti firmati Mac Gerdts, un simpaticissimo autore con cui ho avuto il piacere di cenare un paio di anni fa a Play. Il primo è Imperial 2030, un gioco di controllo aree dove saremo investitori internazionali che operano dietro le quinte mentre le sei maggiori potenze mondiali (USA, Europa, Russia, Cina, India e Brasile) si scontrano per ottenere il predominio globale. Sarà nostro compito investire capitali per ottenere il controllo dei governi e usarli come marionette, lo scopo non è conquistare militarmente il mondo, ma economicamente. L’altro gioco è Navegador, un gioco di navigazione, esplorazione e commercio ambientato nel XV-XVI secolo. Due navi e tre lavoratori sono tutto ciò che avete, dovrete stabilire colonie, commerciare zucchero, oro e spezie per avere il capitale necessario ad acquistare navi, costruire fabbriche, porti e chiese… teneteli d’occhio, non ve ne pentirete.

Due parole anche per un’espansione: Cranio porterà a Lucca anche Concordia: Salsa, l’espansione di un altro gioco di Mac Gerdts.

Cambiamo decisamente genere e passiamo ai party game. Troveremo 3 desideri e Uccellini, il primo è un gioco di carte di bluff della durata di meno di 5 minuti, mentre il secondo è un gioco di carte di memoria e raccolta di set di… uccellini, ovviamente!

Insomma, Cranio va alla grande, con un sacco di gustosissime novità! Davvero vi consiglio di non perdervi il loro stand, c’è persino il 3×2 (compri 3 giochi DIVERSI e il meno caro è gratis).

E prima di salutarvi vi mostro una foto comparsa sulla pagina Facebook di Cranio Creations.

cranio-a-lucca-comics-and-games-2016

Se il gioco di Darth Vader non vi dice assolutamente niente, vuol dire che probabilmente avete meno di 30 anni, in ogni caso vi faccio fare un salto nel passato con questa pubblicità.

Rispondi