Animali Fantastici: Rowling ci spiega come Depp sia diventato Grindelwald

Questa volta è la Rowling stessa a spiegarci come sia avvenuta l’evoluzione di uno dei personaggi più discussi delle ultime settimane, attenzione seguiranno spoiler, se non avete visto Animali fantastici non proseguite.

Animali Fantastici e dove trovarli è uscito al cinema da pochi giorni e l’impatto che ha avuto con i fan potteriani è stato davvero forte. Nelle ultime settimane l’attenzione era stata catturata principalmente dal reclutamento nel cast, per il sequel, di Johnny Depp nel panni dell’oscuro mago Gellert Grindelwald, di cui avremmo dovuto avere solo un’inquadratura della nuca, nell’attuale film; e invece no, Johnny ci ha deliziato con una meravigliosa sorpresa finale (andate a vedere il film se ancora non lo avete fatto, ma in quel caso, perché state leggendo questo articolo?).

johnny-depp-grindelwald

Su una recentissima intervista a MTV, Rowling ha parlato molto chiaramente su come Depp si sia letteralmente cucito addosso il personaggio di Grindelwald, così come Eddie Redmayine Newt Scamander:

È affascinante osservatore come Johnny abbia creato il suo personaggio; è stato di ispirazione per me che sono la scrittrice trovare così interessante l’approccio dell’attore nei confronti del personaggio. È un privilegio poter lavorare con professionisti del suo calibro. In un certo senso è molto simile ad Eddie, anche lui ha lavorato molto sul personaggio. La fisicità è esattamente la stessa.

Se nei film di Harry Potter abbiamo avuto pochissime notizie di Grindelwald, molto probabilmente la sua figura sarà approfondita nella serie di film di Animali Fantastici, cinque in totale, che andranno a coprire bel 19 anni di storia nella saga. Come ci aspettiamo che sia, Depp interpreterà il cattivo, e questo ci fan ben sperare, credo infatti che la scelta di averlo nel ruolo di Grindelwald sia stata più che azzeccata.

 Fonte: GeekTyrant

Rispondi