Lucasfilm sta già pensando a una Leia digitale?

La notizia arriva da BBC Newsnight, che ha rivelato quelle che sarebbero le intenzioni di Lucasfilm riguardo il futuro di Leia in Episodio IX.

La trasmissione parlava di personaggi in computer grafica, dedicando uno spezzone a Rogue One, ovviamente.

Purtroppo l’iplayer di BBC è utilizzabile solo dal Regno Unito

ma verso il trentesimo minuto viene detto:

E anche se potrebbe essere visto come fretta inopportuna, Disney sta trattando con gli eredi dell’attrice per poter continuare a farla apparire nella saga. Se Disney otterrà il nulla osta, Carrie Fisher si unirà a Peter Cushing.

Ora, si potrebbe obiettare che tecnicamente la cosa è già avvenuta, ma sicuramente il caso era un po’ diverso. A questo punto, sia che Lucasfilm scelga di ridimensionare il ruolo di Leia in Episodio IX oppure no, la presenza digitale del personaggio sarà fondamentale.

Non credo che questa scelta diventerà una regola di Hollywood, non avrebbe senso per diversi motivi. Questo è un caso particolare, in cui un arco narrativo deve essere concluso (In Rogue One, Tarkin doveva per forza avere esattamente quell’aspetto, ad esempio). Non diventerà la regola, a mio avviso, perché costa molto meno scritturare un attore per una parte che scritturarne un altro, farlo recitare e poi far lavorare lo staff di Industrial Light and Magic per compiere “il miracolo”.

A mio avviso ben venga la computer grafica per chiudere l’avventura di Leia con l’ultimo film della nuova trilogia e poi sarà il caso di lasciar riposare in pace Carrie Fisher.

Rispondi