Richard Hatch “Apollo” e “Tom Zarek” in Battlestar Galactica muore a 71 anni

Ci ha lasciati un grande attore, Richard Hatch, che tutti i fan della fantascienza ricorderanno con affetto.

Chi ha qualche anno in più ricorderà Richard Hatch vestire i panni del capitano Apollo nella serie originale di Battlestar Galactica, chi ne ha qualcuno in meno forse solo come Tom Zarek nella serie reimmaginata da Moore.

Ieri l’attore ha perso la sua battaglia contro il cancro, ecco il comunicato della famiglia.

7 febbraio 2017 – Paul Hatch, a nome della famiglia Hatch e degli amici, si rammarica di dover confermare il decesso del suo caro padre, Richard Lawrence Hatch, che si è spento in pace a Los Angeles, California, questo pomeriggio, con parenti e amici al suo fianco, dopo una battaglia con un cancro al pancreas.

Nato il 21 maggio 1945 a Santa Monica, Richard era un attore, scrittore e produttore noto a legioni di fan per il suo ruolo di capitano Apollo nella serie originale di Battlestar Galactica e per quello di Tom Zarek nel remake del 2003.

Dopo l’inizio della sua carriera in un teatro off Broadway, nel 1970 si è unito al cast di All My Children [“La valle dei pini” in italiano, n.d. Francesco] e ha proseguito diventando una presenza fissa in numerose serie e film per la TV di successo, arrivando a sostituire Michael Douglas come partne di Karl Malden in Le strade di San Francisco.

Nel 1978 il suo ruolo in Battlestar Galactica lo ha portato a ottenere un riconoscimento planetario e la nomination a un Golden Globe.

Nonostante ruoli significativi in altre serie e film nei decenni successivi, il legame con la serie originale di Battlestar Galactia e con il remake, gli è valso un seguito internazionale tra i fan del genere fantascientifico. Pur proseguendo la sua carriera di attore, Richard era una figura nota in convention di fumetti, eventi dedicati alla fantascienza e organizzava lui stesso eventi su navi da crociera.

Vi lascio con alcuni Tweet della “Famiglia di BSG”, come dicono loro stessi.

Richard Hatch era un brav’uomo, gentile e un grande professionista. Il suo decesso è un duro colpo a tutta la famiglia di BSG.

Richard Hatch, hai reso il nostro universo un luogo migliore e te ne siamo grati. Riposa in pace, amico mio. So say we all! – L’Ammiraglio

Richard ha influenzato enormemente la mia vita. È stato un onore averlo conosciuto e potuto considerare un amico. La famiglia di BSG ha perso uno dei suoi cari.

Addio, amico mio, ci vediamo dall’altra parte. Cazzo se fa male… #SoSayWeAll

Garbo. Dignità. Generosità. Apertura. Sincerità. È stato un privilegio entrare nella tua orbita. #SoSayWeAll

Ho il cuore a pezzi per la morte del nostro caro amico @thumbfighter. Era un vero ambasciatore della famiglia di BSG e un uomo straordinario.

Richard Hatch era un caro amico, un animo generoso, disposto ad aiutare chiunque incontrasse. Sono molto triste, mancherà a moltissime persone. So say we all.

Sono a pezzi. Grazie per essere stato un amico e un insegnante sia davanti, sia dietro le telecamere. Riposa in pace, Richard Hatch. #SSWA

Abbiamo perso una persona dolce e gentile oggi. Spero tu stia danzando tra le stelle adesso. Riposa in pace, Richard.

Rispondi