Fox: un reboot di Firefly? Sì, ma a una condizione…

Varie reti hanno riportato sul piccolo schermo titoli del passato, da X-Files a Gilmore Girls, Fox ora pensa a Firefly, ma solo a una condizione.

Stando al presidente di Fox, David Madden, si potrebbe rivedere Firefly in TV, ma c’è un ma: il fattore J.

L’unico modo per avere di nuovo Firefly su Fox è avere il coinvolgimento di Joss Whedon.

La scelta non stupisce i fan della serie, perché se si parla ancora di Firefly non è perché è stata “ingiustamente cancellata”, sentite parlare così tanto di Terminator: The Sarah Connor Chronicles? No, purtroppo. Il fattore chiave era la fantasia di Joss Whedon, che ha dato un’identità alla serie e l’ha resa cult per i fan del genere fantacientifico.

Whedon era avanti con i tempi, è successo a Moonlight, cancellata uno o due anni prima che esplodesse la moda dei vampiri, è successo a The Cape, bellissima serie cancellata durante la prima stagione, appena prima che esplodesse la moda dei supereroi. Tra The Cape e una qualsiasi delle serie DC\The CW non esiterei un istante a scegliere la prima, e non solo per Summer Glau o BearMcCreary. Per inciso queste due serie avevano il pregio di essere originali e non trasposizioni da un altro medium o dei remake.

Ebbene, se siamo qui a dire che “you can’t stop the signal”, nonostante Firefly non abbia avuto una conclusione se non cinematografica, è merito di Whedon, ne siamo consci noi, tanto quanto il presidente di Fox, ed è una cosa positiva. Detto questo, chissà se Joss Whedon sarà interessato a riprendere in mano Firefly. La serie è proseguita con il film e diversi albi a fumetti (in cui si scopre anche la storia di Book, ve li consiglio) e, dopotutto, queste serie TV sono solo foglie nel vento, guardate come si levano in volo…

Fonte: ComicBook.com

Rispondi