Il Mago di Oz, adesso non più per bambini

New Line Cinema e Mike Van Waes rendono “Il Mago di Oz” terrificante…

Mettete le scarpette rosse ai piedi e cominciate a battere i tacchi, ma attenzione a non dire “nessun posto è bello come casa mia”. Già, perché stavolta potreste essere catapultati in un posto da incubo.

La storia che da sempre ha affascinato grandi e piccini sta per essere stravolta. New Line Cinema darà vita ad un film horror che si basa sulle vicende della piccola Dorothy. L’idea è di  Mike Van Waes che, secondo l’Hollywood Reporter, ha praticamente stravolto la storia originale del romanzo di L. Frank Baum.

Non ci sono dettagli su cosa vedremo nel film. Saranno scimmie volanti assassine? Streghe malefiche che attirano bambine nel loro antro? Un leone apparentemente innocuo che, al momento giusto, fa a brandelli le sue vittime? Un uomo di latta che collezione cuori umani o uno spaventapasseri che brucia al rogo le sue vittime?

Dovremo stare ancora un po’ con il fiato sospeso…

Fonte: io9

Rispondi