Bob Iger rivela dettagli sul film su Han Solo e il futuro di Star Wars

Bob Iger è l’amministratore delegato di Disney, senz’altro una delle persone più informate sul futuro di Star Wars, ecco cosa ha detto di Carrie Fisher, di Han Solo e del post-Episodio IX.

Tengo per ultima la notizia su Han Solo – A Star Wars Story, che qualcuno potrebbe considerare spoiler e partiamo con Carrie Fisher.

Non abbiamo intenzione di cambiare “8” a causa della sua scomparsa. Il suo ruolo rimane invariato in “8”, In Rogue One abbiamo creato digitalmente alcuni personaggi, ma non accadrà con Carrie.

Questa non è una grande novità, l’abbiamo già sentito più e più volte, resta ancora da vedere invece quale sarà l’impatto su Episodio IX.

E dopo?

Quando Disney ha acquisito Lucasfilm, aveva in mente tre nuovi film di Star Wars, ma il team creativo ora è al lavoro su storie di Star Wars che andranno oltre Episodio IX. Il team sta pensando a storie di Star Wars che potrebbero coprire i prossimi 15 anni.

Non che ci si potesse aspettare altro, visto il successo dei film di Star Wars. La cosa interessante sarà vedere raccontare la Galassia Lontana Lontana storia al di fuori della saga della famiglia Skywalker, direi che l’assaggio di Rogue One fa ben sperare e, a dirla tutta, io spero in una serie TV “live action”, visto l’ottimo risultato di The Clone Wars e Rebels.

In ultimo Iger ha parlato di Han Solo, possiamo considerarlo un piccolo spoiler, ma davvero cos’altro si poteva credere di vedere in un film del genere?

Il film seguirà la sua vita tra i 18 e i 24 anni e vedremo come ha ottenuto un certo veicolo e incontrato un certo Wookiee. Scopriremo inoltre come si è guadagnato il suo nome.

Possiamo fare anche delle scommesse, ma mi giocherei qualche credito sul fatto che scopriremo anche perché la rotta di Kessel si misura in parsec. Chi accetta la scommessa?

Fonte: Star Wars News Net

Rispondi