Doctor Who: Bill Potts è la prima companion omosessuale

La nuova companion del Dottore, Bill Potts, si fa sempre più interessante, e se vi dicessimo che è omosessuale?

La versione moderna della storica serie TV britannica Doctor Who, non ha mai avuto peli sulla lingua in fatto di personaggi LGBTQ, ve lo ricordate l’affascinante Capitan Jack Harkness (John Borrowman)? Beh nel corso delle puntate abbiamo scoperto la sua indentità sessuale, ovvero il fatto che fosse pansessuale.

Da una recente intervista della BBC a Pearl Mackie, che interpreterà proprio la nuova companion dell’attuale Dottore Peter Capaldi, abbiamo scoperto che il suo personaggio sarà omosessuale, ed è proprio lei a rivelarcelo.

La figura stessa di “companion” è sempre stata abbastanza ambigua da definire; per una personalità così complessa come quella del Dottore, è la compagna di viaggio, molte volte una confidente e amica, come possiamo dimenticare Rose, costata a Tennant (Decimo Dottore) la luce di un’ intera stella per un semplice addio? Il Capitano Jack invece è stato il primo personaggio LGBTQ della serie, colui che ha aperto le porte del genere in una serie storica come lo è Doctor Who; se ben ricordate Jack in fondo era esattamente il Don Giovanni della situazione, attratto quasi da qualunque essere, umano o alieno, “purché si muovesse”. Forse è proprio questa la caratteristica che rende Doctor Who, una serie così affascinante e interessante da gustare, per l’enorme varietà di personaggi che ci mostra, senza veli e discriminazioni, in tutta la loro natura.

La decima stagione vi attende in prima serata sul canale inglese BBC One a partire dal 15 aprile, nel frattempo per l’intervista completa a Pearl (Bill Potts), potete cliccare sul sito di BBC News.

Fonte: io9

Rispondi