Okja, l’inquietante spot di Netflix sugli incubi dei maiali

Mancano due mesi all’uscita di Okja su Netflix e lo spot di Netflix con Tilda Swinton è geniale e un tantino inquietante. Lo sapevate che i maiali hanno gli incubi?

Devo ammettere che mi ero perso questo film, ma ho rimediato rapidamente cercando qualche informazione, ecco la sinossi:

Una ragazzina di nome Mija rischia tutto per evitare che una potente multinazionale rapisca il suo migliore amico, Okja: un animale gigante.

Il regista, Bon Joon-ho ha definito Okja

Un animale molto timido e introverso. È un animale che non abbiamo mai visto prima.

Oggi sappiamo perché la multinazionale è interessata a Okja, ma iniziamo dal teaser.

Mirando, questo il nome della multinazionale, ha un progetto, ed ecco lo spot che lo annuncia proprio per bocca di Lucy Mirando, interpretata da Tilda Swinton.

Lo sapevate? I maiali comuni hanno gli incubi, mentre quelli di Mirando fanno sogni tranquilli.

Un po’ in stile Black Mirror, questo spot porta all’estremo quel messaggio di “azienda etica” che alcuni spot del mondo reale cercano di fare passare.

Se ve lo state chiedendo, https://superpigproject.com/ esiste davvero e, oltre al conto alla rovescia all’uscita di Okja, ospita un altro spot di Mirando dello stesso tenore di questo. Il progetto mira a far diventare giganti i maiali per aumentare i profitti di Mirando, evidentemente Okja è importante per la prosecuzione del Super Pig Project.

Insomma, sicuramente l’ennesima ragione per giustificare gli euro che diamo tutti i mesi a Netflix, tenetelo d’occhio e ricordate: il segreto per avere un filetto tenero? La tenerezza.

 

Rispondi