Stranger Things: la stagione 2 sarà molto più horror

Stranger Things horror? Aspettatevi molto di più dalla seconda stagione.

Tutti pronti per Halloween? Quest’anno la festa degli spiriti sarà particolarmente apprezzata da coloro che attendono con ansia la seconda stagione di Stranger Things. Lo show farà capolino su Netflix infatti, proprio in occasione della festività del 31 ottobre (mancano solo sei mesi dai), e secondo alcuni dei protagonisti la serie prenderà una vera e propria piega horror.

Finn Wolfhard (Mike nella serie), ha così spiegato all’Emmy Magazine:

Questa stagione avrà un aspetto molto più dark, credo che alla gente piacerà molto più della prima.

Già nella prima stagione infatti, lo show aveva qualche venatura di horror, soprattutto per quanto riguarda il demogorgone, ma a seguito delle considerazioni rilasciate da Finn, ci aspettiamo qualcosa di ancor più oscuro, come ha poi proseguito lo stesso attore, i personaggi  affrontati saranno molto più “inquietanti”.

Qualcosa sta cambiando in questa seconda stagione, c’è una specie di alone di mistero intorno alla questione che aveva generato molti rumors sui vari social, secondo cui nella prima di ST i protagonisti non erano particolarmente approfonditi, soprattutto Mike, Will e rispettive famiglie; molto probabilmente dovremo aspettarci un notevole ispessimento dei loro personaggi.

Mentre Gaetan Matarazzo (Dustin) ha proseguito:

La cosa fantastica di questa prossima stagione, è che vedremo le intuizioni di ogni personaggio su se stesso, vedremo molto della loro vita e di come stanno affrontanto tutto quello che sta accadendo, saranno emotivamente segnati da questo. Si sentono soli, perché il loro migliore amico è tornato, ma non è più lo stesso. Qualcosa è cambiato.

A quanto pare, sono cambiati un po’ tutti qui. Potrete vedere altre cose di ST nel video che segue, visto che per il momento la seconda stagione è ancora lontana.

Fonte: io9

Rispondi