Recensione: Faith volume 1, il fumetto

Eccovi la recensione del primo volume di Faith, la miniserie di fumetti della Valiant Entertainment che fa del suo punto forza il fatto di avere come protagonista una supereroina in sovrappeso.

Fumetto: Faith, serie limitata, volume 1, 2016

Sceneggiatore: Jody Houser

Disegnatori: Francis Portela, Marguerite Sauvage

Casa editrice: Valiant Entertainment

Sinossi: Orfana sin da piccola, Faith Herbert è una psionica “psiot“, scoperta dalla Harbinger Foundation, che ha sempre aspirato alla grandezza. Quella che una volta era una normale adolescente sta ora prendendo il controllo del suo destino e sta diventando la supereroina tosta che ha sempre saputo di voler essere, con tanto di un alter ego mite e gentile, colleghi che non sospettano di nulla e un lavoro giornaliero come reporter, che si mette nei pasticci ogni giorno. Beh, almeno è quello si pensa… Quando non sta scrivendo articoli che trattano di video sui gatti, Faith attua la sua trasformazione segreta nella volante Zephyr, per vigilare di notte sulla Città degli Angeli. Ma i suoi voli solitari si riveleranno più duri di quanto pensasse, quando Zephyr scopre di una profonda cospirazione aliena. I ladri di auto e di appartamento sono una cosa, ma quando il mondo ha bisogno di un’eroina per affrontare una vera e propria invasione extraterrestre, Faith si sentirà sopraffatta o sarà pronta alla sfida?

Definizione: Un/una psiot è l’analogo nell’Universo Valiant del/della mutante dell’Universo Marvel, cioè un individuo dotato di superpoteri per motivi genetici, innati.

Recensione: Faith è un fumetto che da subito appare come spiritoso e dal tono leggero. I disegni sono semplici e molto colorati, alcune tavole sono in chiave comica e lo stile cambia a seconda se i fatti si svolgono nella realtà o nel mondo immaginario della testa di Faith. Un salto in un mondo confusionario di una donna che si adopera per mantenere il bilancio tra la sua vita e le sue passioni, alla sua vita notturna come supereroina. Uno dei motivi per cui questo fumetto è stato ben accolto è il fatto che Faith, la protagonista, sia in sovrappeso e che non cerchi minimamente di nasconderlo, anzi, ci conviva in tutta tranquillità. Un punto di svolta da tutte le superoine dal corpo tonico e perfetto a cui siamo abituati. Si ha l’impressione che questo fumetto sia una sorta di affermazione che le persone in sovrappeso non hanno nulla in meno delle normopeso, anzi. La miniserie di Faith del 2016 è stata talmente apprezzata che ha ricevuto una delle più veloci ristampe nella storia dei fumetti, forse proprio perchè rappresenta un’eroina più “umana”, con cui è più facile identificarsi. Tanto è che il nome del fumetto è Faith, non Zephyr, il suo nome da supereroina.

La lettura di questo volume è stata facile e piacevole ma mi ha lasciato un po’ perplessa. Come dicevo prima, il tono del fumetto è leggero e l’ironia che pervade il personaggio di Faith/Zephyr ce la fa apparire subito come simpatica ed alla mano. C’è qualcosa che però manca, per darmi la sensazione di aver letto un bel fumetto. Sono consapevole del fatto che il primo volume sia per lo più introduttivo e che con molta probabilità, lo scopo sia appunto quello di farci conoscere questo personaggio così fuori dagli schemi. Ma leggendolo, ho avuto la sensazione che si trattasse per lo più solo di quello. Manca un po’ di azione, manca un salto nel vivo della storia, nel vivo dei fatti, nel cuore del mondo dei cattivi. Di sicuro fa piacere conoscere  il carattere e la vita di Faith, ma mi aspettavo qualcosa di più, come lo scoprire la tempra di Zephyr di fronte ai nemici.

C’è anche da dire però che questo fumetto è stato molto apprezzato e pluripremiato, vi rimando alla pagina inglese di Wikipedia per darvi un’idea. Questo mi fa pensare che nei numeri successivi ci sia qualcosa di più e forse proprio in quei punti che ho trovato un po’ “critici” in questo primo volume. Penso che quindi valga la pena di continuare la lettura della miniserie con il secondo volume, per avere un’idea più completa ed esaustiva di cosa possiamo aspettarci da Faith ma soprattutto, dai poteri psionici di Zephyr.

Trama via Valiant Entertainment

 

Rispondi