Colin Trevorrow parla di Leia in Episodio IX

Trevorrow tranquillizza i fan, il personaggio di Carrie Fisher verrà trattato col rispetto dovuto, ma cosa significa?

Colin Trevorrow, il regista di Episodio IX, ha spiegato così il suo pensiero su Leia:

Era un personaggio importante, non è un segreto. È molto triste per tutti noi, principalmente perché era amata da tutta la famiglia di Star Wars e da tutti coloro che hanno lavorato con lei. Direi che le nostre opzioni sono limitate sostanzialmente da noi stessi. Con questo voglio dire che ci sono solo certe cose che siamo disposti a fare. Posso garantirvi, comunque, che tratteremo questa materia con tutto l’affetto e il rispetto che merita Carrie Fisher.

Ok, ora cerchiamo di capire cosa significa.

Partiamo da quanto affermato da Todd Fisher, il fratello di Carrie: lui e la figlia di Carrie, Billie Lourd hanno concesso i diritti per utilizzare l’immagine di Carrie anche per Episodio IX.

La settimana dopo, però, Kathleen Kennedy ha smentito tutto:

Carrie non sarà presente in Episodio IX

Restano quindi poche opzioni:

  • Scelta di un’altra attrice. Direi che è impraticabile, non sarebbe accettato da nessuno.
  • Morte di Leia “fuori scena”. Nel “crawl” all’inizio di Episodio IX ci verrà spiegato il motivo della morte del generale Organa.
  • Sinceramente non vedo una terza opzione, ma sono aperto a suggerimenti.

<modalità troll>

Forse mi è venuta in mente: Leia in realtà è Snoke!

</modalità troll>

Fonte: Star Wars News Net

Rispondi