Star Wars: Phil Lord e Chris Miller non dirigeranno il film su Han Solo

Il prossimo film “A Star Wars Story”, quello su Han Solo ha perso i registi, proprio quando la produzione era quasi finita!

L’annuncio è stato dato da Kathleen Kennedy:

Phil Lord e Christopher Miller sono registi di talento che hanno messo insieme un cast e uno staff incredibile, ma è diventato evidente che avevamo visioni creative diverse su questo film e abbiamo deciso di andare ognuno per la propria strada. A breve annunceremo un nuovo regista.

A stretto giro è arrivata la conferma di Lord e Miller:

Sfortunatamente la nostra visione e il nostro stile non erano in linea con quelli dei nostri partner in questo progetto. Normalmente non ci piace la frase “divergenze creative”, ma una volta tanto questo cliché è vero. Siamo molto orgogliosi del lavoro eccezionale del nostro cast e del nostro staff.

Secondo The Hollywood Reporter mancano solo tre settimane alla fine della produzione del film, è evidente quindi che queste divergenze erano davvero insanabili, se si è scelto di non stringere i denti e portare a termine le riprese. A questo punto bisognerà vedere cosa succederà. Essendo già previste le riprese aggiuntive (i famosi “reshoot” che tanto avevano fatto parlare alcuni fan nel caso di Rogue One), chi prenderà il posto di Lord e Miller avrà modo di inserire il proprio stile nel film. Quanto verranno sfruttate queste ultime tre settimane? Sicuramente non al meglio, ma probabilmente la frattura era nell’aria e sono dell’idea che l’annuncio non coincida con l’avvio della ricerca di un nuovo regista, ma che Lucasfilm avesse iniziato le ricerche da tempo.

Se le preoccupazioni per le riprese aggiuntive di Rogue One erano immotivate, questa volta qualche timore di slittamento dell’uscita del film è lecito. Al momento la data rimane quella del 25 maggio 2018, vedremo se verrà spostato a Natale o meno.

Fonte: Slashfilm

Rispondi