Jennifer Muro parla di Star Wars: Forces of Destiny

La scrittrice, durante un’intervista, ha parlato del suo lavoro alla sceneggiatura di Star Wars: Forces of Destiny

Muro, da fan di Star Wars, è stata ben contenta di avere l’opportunità di scrivere storie delle donne di Star Wars:

Nel mio lavoro voglio rappresentare l’eroismo quotidiano e quei momenti di eroismo che danno forma a questi personaggi in modi diversi. Leia gestirebbe una situazione in un modo, Ahsoka in un altro, Jyn in un altro ancora… l’obiettivo è sempre stato questo.

Come vi avevo già raccontato, quest’estate vedremo 8 corti, seguiti da altri 8 in autunno. Muro ha spiegato che il personaggio più complicato da approcciare è stato quello di Leia, che i fan conoscono da più tempo. Con la scomparsa di Carrie Fisher, il personaggio avrà la voce di Shelby Young, un nuovo arrivo in casa Lucasfilm.

Sinceramente mi sarei aspettato più difficoltà con Ahsoka, vista la storia che ha alle spalle questo personaggio, ma Muro ha spiegato che ha lavorato a stretto contatto con Dave Filoni.

Non prenderei mai una decisione su Ahsoka senza Dave.

Il fatto che Ahsoka compaia in Forces of Destiny non risponde necessariamente alla domanda (di cui sappiamo già la risposta, la risposta è: Sì) se Ahsoka sia sopravvissuta o meno allo scontro con Vader in Star Wars Rebels, nessuno sa esattamente quando siano ambientati i vari corti, tuttavia Muro ha parlato di “una bella sopresa”, parlando di possibili incontri di personaggi, ma ovviamente è rimasta molto abbottonata su ogni dettaglio.

Aspettiamo luglio, dunque.

Fonte: Star Wars News Net.

Rispondi