Sense8 continua! Lana Wachowsky realizzerà il finale della serie

La lettera di Lana Wachowsky è appena uscita su Facebook, ecco la traduzione in italiano.

Cara famiglia di Sense8

È un po’ che volevo scrivere questa lettera. Le dimostrazioni di amore e dispiacere che hanno seguito la notizia che Sense8 non sarebbe andata avanti sono state così intense che spesso mi sono trovata in difficoltà ad aprire l’email. Confesso che ero caduta in una depressione piuttosto seria.

Non ho mai lavorato così tanto o investito così tanto in un progetto quanto in Sense8 e la sua cancellazione ha lasciato un vuoto dentro di me. Ho sentito la delusione del mio staff straordinario (vorrei che la gente potesse comprendere quante cose impossibili abbiano realizzato con una regolarità veramente incredibile). Ho sentito la tristezza degli attori che hanno dato così tanto, trovando sempre qualcosa di nuovo ogni volta che il sole faceva capolino da dietro le nubi. Ma più di tutto ho sentito lo strazio dei nostri fan (e, davvero, vorrei unirmi in un cluster con tutti voi per condividere alcuni dei momenti più belli, gli abbracci, le lacrime, le risate e le conversazioni con persone legate a questa serie che mi hanno riportata coi piedi per terra e che mi hanno fatto riflettere. Sono fan diversi da quelli che ho incontrato in tutta la mia vita artistica.

Gli amici continuavano a chiamarmi da tutto il mondo chiedendo “Non puoi fare nulla?”

E la verità era che no, da sola non potevo fare nulla.

Ma come i personaggi della serie scoprono di non essere soli, anche io ho imparato che io non sono solo un “io” ma sono anche un “noi”.

Le lettere piene di passione, le petizioni, la voce collettiva che si è sollevata come il pugno di Sun per lottare per questa serie sono state qualcosa oltre ogni immaginazione.

In questo mondo è facile credere che non è possibile fare la differenza, che quando un governo, un organismo o un’azienda ha preso una decisione, questa sia irrevocabile; che l’amore sia sempre meno importante della parola fine.

Questo è un dono dei fan di questa serie che porterò per sempre nel cuore: benché sia spesso vero che queste decisioni sono irreversibili, non è sempre vero.

Contro ogni probabilità o previsione, il vostro amore ha riportato in vita Sense8 (potrei baciarvi uno a uno!)

È con mio immenso piacere, ma anche di Netflix (credetemi, anche a loro piace la serie quanto a noi, ma i numeri sono sempre stati un ostacolo) che vi annuncio che ci sarà uno speciale di due ore che uscirà l’anno prossimo. Dopodiché… se quest’esperienza mi ha insegnato qualcosa è che non si sa MAI.

Grazie a tutti, ora andiamo a scoprire cosa è successo a Wolfgang.

Lana.

Ed ecco la lettera:

Rispondi