The Orville e Star Trek: Discovery entrano in competizione!

Per Seth MacFarlane è ora di riportare in TV la fantascienza utopica e ottimistica di una volta. Ma per lui a riuscirci sarà la sua serie The Orville e non Star Trek: Discovery!

Star Trek è sempre stata famosa per la sua visione luminosa del futuro, un’impostazione che secondo molti è andata un po’ sbiadendo nel tempo.

Dello stesso avviso è infatti Seth MacFarlane, noto fan di Star Trek e autore di serie satiriche di successo (I Griffin, una su tutti).

MacFarlane ha deciso di trasformare la sua passione per Star Trek in una serie fantascientifica vera e propria, The Orville, che con evidenti richiami estetici e formali alla serie di Roddenberry si propone di riportare sul piccolo schermo quella visione brillante del futuro che le ultime incarnazioni di Star Trek hanno perso per strada.

La critica non è sfuggita ad uno dei produttori di Star Trek: Discovery e sembra che sia appena scoppiata una piccola faida fra i due show.

Secondo MacFarlane, la visione utopica del futuro sarà meglio rappresentata da The Orville che non da Discovery. Ecco cosa ha dichiarato al giornalista di Deadline, rispondendo in qualche modo alle critiche riguardo le numerose somiglianze tra The Orville e l’immaginario di Star Trek:

Lo stesso Star Trek ha attinto a varie correnti fantascientifiche che l’hanno preceduto. L’idea di una nave, nel senso marittimo del termine, che solca lo spazio interstellare non è nata con quella serie.

Commentando il più recente trailer di Star Trek: Discovery ha dato ragione a quanti su Internet lo hanno giudicato eccessivamente cupo:

 Mi manca quel… contesto aspirazionale che una volta occupava Star Trek. Hanno scelto di andare in un’altra direzione. Non può essere tutto ridotto a serie in stile Hunger Games. C’è ancora spazio per una fantascienza che sappia ispirare e The Orville coprirà quel vuoto.

David Goodman, il produttore di The Orville, ha aggiunto che per lui c’è abbastanza spazio per avere due serie ambientate su un’astronave e per MacFarlane le due serie non potrebbero essere più differenti, nei toni:

Loro continuano ad andare in questa nuova direzione [dark] che ha assunto la saga, ma noi siamo molto più ‘vecchia scuola’.

Ted Sullivan, uno degli autori di Discovery, non sembra aver apprezzato le parole di MacFarlane rispondendogli via Twitter:

Per essere una persona che ancora non ha visto nemmeno un episodio della serie, Seth MacFarlane ha certamente MOLTE opinioni. Sarei curioso di sapere cosa ne penserà dopo averla vista.

In ogni caso, è del tutto evidente che non si può giudicare una serie da un trailer di due minuti, tanto più che nei trailer si tende ad enfatizzare esplosioni e momenti di azione a scapito di tutto il resto. Chissà però che questa rivalità non possa giovare ad entrambe le serie…

Per restare aggiornati su tutto ciò che riguarda l’universo di Star Trek, tenete d’occhio il blog TG TREK!

Rispondi