Fantasy Flight annuncia Sid Meyer’s Civilization: A New Dawn

Una nuova alba, Sid Meyer’s Civilization si rinnova, ecco l’annuncio di Fantasy Flight del nuovo gioco che diventa un po’ più alla portata di tutti.

Ecco la traduzione del comunicato di Fantasy Flight, il nuovo Sid Meyer’s Civilization: A New Dawn è un gioco per 2-4 giocatori, della durata di 1-2 ore, a seconda del numero di giocatori.


Il tempo scorre incessante sulle antiche nazioni ed emergono condottieri con un unico scopo: creare qualcosa di grandioso che sopravvivrà loro e operare per un domani migliore. Queste persone di umili origini, si battono per far diventare la propria nazione la più avanzata al mondo e ora potete unirvi a loro. Fantasy Flight Games è orgogliosa di annunciare Sid Meier’s Civilization: A New Dawn! Riscrivi la storia, forgia il tuo destino, dai il via a una nuova epoca e prendi il tuo posto tra i personaggi più influenti che abbiano mai calcato il suolo della Terra.

Riscrivi la storia

Sid Meier’s Civilization: A New Dawn è un gioco da tavolo di strategia in cui da 2 a 4 giocatori impersonano sovrani degli imperi più noti della storia. Nel corso della partita, i giocatori espanderanno i propri domini, otterranno nuove tecnologie e costruiranno molte delle più grandi meraviglie dell’umanità. Alla fine solo una nazione si ergerà al di sopra delle altre e lascerà un segno indelebile nella storia.

Il nuovo gioco mette i giocatori dinnanzi a una nazione inesplorata da conquistare, costruita tramite tessere mappa elegantemente illustrate. Gli aspiranti conquistatori costruiranno e popoleranno la mappa con barbari, risorse naturali e città stato per poi formulare piani per modellare quel mondo secondo la propria visione. Gli obiettivi, tuttavia, cambieranno in ogni volta, le carte vittoria ottenute all’inizio della partita specificano quali condizioni raggiungere. I giocatori si fronteggeranno per essere i primi a realizzare quanto indicato dalla propria carta vittoria, diffondendo la propria presenza nel mondo e facendo sì che la propria civiltà diventi la più grande potenza sul pianeta.

Prima di iniziare la propria missione e riscrivere la storia, i giocatori dovranno scegliere il leader che impersoneranno durante la partita. Sarà possibile vestire i panni dell’imperatore romano Traiano, il guerriero Azteco Montezuma, Caterina de Medici di Francia e molti altri ancora, ognuno con le proprie abilità che consentiranno di modellare il mondo secondo specifiche ideologie. Una volta ottenuti gli strumenti del proprio leader e le missioni, i giocatori sono pronti a costruire una nazione quale il mondo non ha mai visto.

Costruisci il tuo impero

Sid Meier’s Civilization: A New Dawn consiste di una serie di turni che porteranno i giocatori dall’antichità sino ai giorni nostri. Con il procedere del corso del tempo, i leader plasmeranno le proprie nazioni da singole città a imperi in espansione, pieni di meraviglie e tecnologie. Man mano che il mondo verrà esplorato, le nazioni potranno svilupparsi e fiorire grazie a successi quali innovazioni scientifiche, culturali e militari. Ogni giocatore possiede 5 carte focus, una per ogni area di avanzamento, queste si spostano man mano che il giocatore svolge i turni per rappresentare un investimento in tempo. Una carta risolta nel quinto riquadro ha un impatto superiore a quello di una carta risolta nel primo, in quanto è stato investito più tempo nella sua realizzazione.

I leader devono impostare delle priorità e bilanciare gli obiettivi della propria nazione, soppesando i benefici ottenibili seguendo ogni strada e quanto tempo occorre per ottenerli e risolvere le carte al momento giusto, per massimizzarne gli effetti.

Mentre i leader tentano di far emergere la propria civiltà, dovranno vedersela anche con eventi mondiali come gli attacchi dei barbari. Questi predoni vagabondi possono distruggere carovane per mettere in ginocchio l’economia di una nazione o sopraffare città non fortificate. Il fato arride a coloro che sono pronti e i giocatori potrebbero dover imparare presto che una nazione diversificata è meglio attrezzata a resistere agli attacchi esterni. Se i leader non saranno pronti a fronteggiare queste minacce imprevedibili, la loro civiltà potrebbe diventare polvere ed essere spazzata via dall’incedere del tempo.

Audaci innovazioni

A New Dawn rimane fedele alle proprie origini della serie di videogiochi Sid Meier’s Civilization con costanti sfide ai giocatori, decisioni tattiche, le modalità in cui progettare la conquista del mondo. Si vuole diventare la nazione più ricca, raccogliendo risorse e commerciando con gli alleati o dominare grazie alla supremazia militare, riducendo in polvere i propri avversari? Le aree in cui i giocatori possono ottenere potere e influenza sono definite da 5 tipologie di carte focus: la cultura permette di espandere i territori e ottenere risorse, la scienza di scoprire nuove tecnologie, l’economia di interagire con le città stato e le città rivali, l’industria di costruire città e meraviglie, l’esercito di rinforzare le difese ed effettuare attacchi.

Mentre ogni focus è unico, c’è un collegamento tra di essi, ad esempio i leader avranno bisogno di risorse dal punto di vista culturale per costruire città e meraviglie. Un impero ha poi bisogno di un esercito per difendere le città e le carovane dagli attacchi dei barbari e quindi proteggere la propria economia. Sarà imperativo tenerne conto nella propria strategia se si vuole far fiorire la propria civiltà.

Nessun impero può resistere alle prove del tempo rimanendo un’isola nel mare. Quando il cursore del quadrante degli eventi punterà all’icona del commercio o usando il focus economia, sarà possibile inviare carovane nelle città stato e nelle città rivali e ottenere gettoni commercio. Questi gettoni possono essere spesi per aumentare l’effetto delle carte focus. L’influenza culturale può poi espandersi oltre i propri confini, il focus militare aumenta il valore di combattimento, l’innovazione scientifica potenzia il quadrante tecnologico, potenziare l’industria aumenta la produzione durante la costruzione di una meraviglia e il commercio può fare accrescere l’economia tramite l’invio di carovane verso destinazioni sempre più lontane. Commerciando col mondo esterno sarà possibile realizzare gli obiettivi della propria nazione e ottenere molto più di quanto si possa ottenere da soli.

Verso le stelle

In Sid Meier’s Civilization: A New Dawn si compete per dimostrare di avere la più grande nazione mai esistita. I percorsi verso la vittoria possono essere diversi, ma l’obiettivo è comune: conquistare il mondo.

Realizzando i propri obiettivi nelle aree di focus ci si avvicina alla realizzazione degli obiettivi sulle carte vittoria della partita: ognuna delle tre carte vittoria è divisa in due obiettivi, dando ai giocatori sei possibili missioni. Quando un giocatore realizza uno di questi obiettivi, posiziona un gettone controllo accanto all’obiettivo di quella carta vittoria. Più di un giocatore può avere un gettone controllo su una carta vittoria, ma questi non possono essere rimossi, anche se durante la partita le condizioni di quell’obiettivo non vengono più soddisfatte, il gettone rimane al suo posto.

I giocatori più esperti possono scegliere la regola “partita epica”, che offre un’esperienza di gioco più prolungata, tramite l’utilizzo di quattro carte vittoria invece di tre. Le regole per la vittoria rimangono comunque le stesse: occorre realizzare un obiettivo su ogni carta vittoria, il primo a riuscirvi potrà guardare alla civiltà che ha costruito, con la consapevolezza che il proprio popolo ha dinnanzi un fulgido e glorioso futuro.

Attendiamo con pazienza l’uscita del gioco, non appena sarà disponibile lo troverete su MagicMerchant.it

Rispondi