Tutto il merchandise di Star Trek: Discovery

Star Trek: Discovery debutterà fra un mese portando con sé un’inevitabile mole di merchandise: vediamo di che si tratta!

Libri e fumetti

La licenza appartiene a Simon and Schuster. Il primo romanzo di Star Trek: Discovery è stato scritto da David Mack e si intitola ‘Desperate Hours‘. Uscita prevista: 26 settembre. Un secondo romanzo scritto da Dayton Ward verrà pubblicato nel 2018.

IDW Publishing si occuperà dei fumetti. La prima miniserie si concentrerà principalmente sui Klingon e T’Kuvma. Uscita prevista ad ottobre. Sembra che la casa editrice voglia optare per più minsierie, ognuna con un tema ben preciso, piuttosto che puntare su un’unica serie di lungo corso.

Calendari e Magazine

Rizzoli/Universe Publishing pubblicheranno la loro nuova linea di calendari 2018 ad ottobre. Ecco quello dedicato a Discovery.

Titan Entertainment, editore del magazine ufficiale di Star Trek, ha in programma un numero speciale in copertina rigida dedicato a Discovery, con immagini esclusive e bozzetti dal dietro le quinte. Uscita prevista il 14 novembre.

Magliette e costumi

Trevco/Popfunk hanno esteso il loro contratto di licenza in modo da includere la nuova serie. Il risultato sono queste magliette a maniche corte con il logo della serie e adesivi omaggio.

Popfunk ha anche prodotto le T-shirt che ricalcano lo stile delle uniformi.

Per la gioia dei Cosplayer Rubies ha invece detto che si occuperà di commercializzare le fedeli repliche delle uniformi in due versioni: premium (tra i $ 100,00 e i $ 150,00) ed economy (intorno ai $ 50,00). Realizzeranno anche la maschera del Tenente Saru.

Anche l’azeinda Anovos produrrà repliche delle uniformi di qualità elevata.

Distintivi e spille

QMx ha appena messo in vendita le sue riproduzioni dei distintivi a delta che vedremo in Discovery. Ne troviamo quattro tipi, uno per sezione come da canon: comando, scienza, operazioni e medicina.

FanSets produrrà invece le spille da collezione con il logo della serie, le astronavi ed i personaggi.

Giocattoli e modellini

McFarlane Toys proporrà al pubblico le prime Action Figure con le fattezze di Michael Burnham e T’Kuvma nel 2018. Ha anche annunciato l’intenzione di inaugurare una linea dedicata alle riproduzioni degli oggetti di scena. Quello che vedremo per primo sarà il phaser.

Gentle Giant si occuperà invece di riproduzioni, busti e statue di Star Trek: Discovery realizzati con stampa 3D come il prototipo di armatura Klingon che potete vedere più giù.

Eaglemoss proporrà una nuova linea di modellini d’astronave dedicata alla nuova serie, cominciando dalle riproduzioni della U.S.S. Shenzhou e della U.S.S. Discovery.

Giochi per smartphone/tablet

Disruptor Beam ha già annunciato la sua intenzione di introdurre nel suo famoso RPG Star Trek: Timelines, personaggi, astronavi e altri elementi tratti da Discovery. L’update è atteso per il mese di ottobre.

Licenze internazionali

Per quanto riguarda il mercato internazionale, CBS ha concesso la licenza per realizzare i calendari a livello europeo all’azienda Danilo mentre Impact Rock coprirà il mercato austrialiano sullo stesso fronte. In Gran Bretagna sarà Pyramid ad occuparsi di poster, stampe e gadget. Cotton Division si occuperà infine di materiale d’abbigliamento in Francia.

Per restare aggiornati su tutto ciò che riguarda l’universo di Star Trek, tenete d’occhio il blog TG TREK!

Rispondi