Cosa avranno fatto Harry, Ron e Hermione in questi 19 anni?

  1. In occasione dei veri 19 anni dopo dalla sconfitta di Voldemort migliaia di fan si sono riversati a King’s Cross, ma la domanda che ci poniamo è un’altra, cosa avranno fatto Harry, Ron e Hermione in queste quasi due decadi?

Ieri 1 settembre 2017 è stata una data un po’ particolare per i Potterhead, infatti seguendo la storyline della saga del maghetto più famoso di sempre, la data di ieri corrisponderebbe effettivamente al capitolo finale dell’ultimo libro, i 19 anni dopo. Harry, Ron e Hermione si ritrovano ancora una volta oltre la barriera del binario 9 e 3/4 ma questa volta da spettatori e accompagnatori dei loro figlioletti in partenza per Hogwarts. E’ il giorno in cui ancora uno sconosciuto Albus Severus Potter sale sulla locomotiva scarlatta per la prima volta, ignaro di cosa lo attenderà nella scuola di magia e stregoneria, ne delle particolari amicizie che lo faranno tornare sulla buona strada (leggete Harry Potter and the Cursed Child se ancora non lo avete fatto).

L’autrice della saga di Harry Potter, la nostra beneamata J.K. Rowling, nonostante il capitolo conclusivo e il successivo screenplay pubblicato, in cui a grandi linee ci spiega come è proseguita la storia dei figli del maghetto, non ha mai voluto concentrare la propria attenzione su cosa sia effettivamente accaduto durante questi 19 anni. A dir la verità è proprio questa la domanda che assilla i fan più legati alla storia, che nonostante gli otto libri, otto film ed uno spettacolo teatrale, hanno ancora il bisogno di sapere di più. Cosa hanno combinato in questo periodo tutti gli altri protagonisti della storia? Cho Chang si è mai pentita delle sue azioni che l’hanno allontanata definitivamente da Harry? E la meravigliosa signora Figg che fine ha fatto? Senza parlare dell’eventuale prole di Bill Weasley e Fleur di cui non ci sono note, insomma se la Rowling avesse ancora voglia di scrivere gli spunti per farlo sarebbero numerosi, e di certo stimolerebbero la curiosità dei  Potterhead.

Ieri in occasione della giornata speciale dei “19 anni dopo” invece, King’s Cross, nota stazione di Londra da cui , secondo la storia, permette l’accesso al binario dell’Hogwarts Express, è stata letteralmente invasa da giovani giunti lì per ricordare l’evento, e perché no, magari speranzosi di incontrare Harry insieme a Jinny, Albus e tutti gli altri Weasley. La verità è che nonostante oramai siano passati anni dal finale di Harry Potter è ben noto che la saga non è ancora tramontata, e forse sarà destinata a cavalcare l’onda del successo per ancora un bel po’ di tempo.

Fonte: io9

Rispondi