Una scena tagliata di Game of Thrones avrebbe rovinato la trama a Grande Inverno

Si sa, diverse scene girate poi vengono tagliate dal montaggio finale, per mille motivi. Per fortuna qualcuno ha pensato di togliere questa dal finale della settima stagione. (Spoiler)

Se non sapete come sono andate a finire le vicende di Grande Inverno nella VII stagione, non proseguite nella lettura.

Benché in pochi (?) si aspettassero quelle due parole alla fine dell’accusa di Sansa, era tutto perfettamente logico (cosa che non è vera per molte altri eventi di questa stagione, diciamolo). Sansa “è lenta a imparare, ma impara” e anche Arya qualcosina l’ha imparato. Le scenate a favore dello spettatore e delle spie di Ditocorto stridevano con queste premesse, per cui per me il fatto che fosse tutta una messinscena era altamente probabile.

Isaac Hampstead-Wright, ovvero Bran Stark, ha rivelato a Variety che era stata girata una scena, che poi non è finita nel montaggio finale, dove gli eventi successivi avrebbero preso una piega molto diversa.

Abbiamo girato una scena, che chiaramente è stata tagliata, in cui Sansa bussa alla porta di Bran e dice “Ho bisogno del tuo aiuto” o una cosa del genere. In sostanza, per quel che so io, la storia era che all’improvviso Sansa si è resa conto che aveva un dipartimento di telecamere a circuito chiuso che poteva usare a suo piacimento e poteva essere una buona idea interpellarlo prima di sgozzare sua sorella. Va da Bran, Bran le dice tutto quello che le serve sapere e lei fa tipo “Oh, ca…”

Questo non solo avrebbe rovinato il colpo di scena allo spettatore, ma avrebbe anche significato che Sansa, aveva creduto a Petyr Baelish e sarebbe stato completamente fuori dal personaggio a questo punto. Sansa è la Lady di Winterfell, non è più la ragazzina della prima stagione e pensare che lei e Arya abbiano battuto Ditocorto al suo stesso gioco, rende i loro personaggi molto più interessanti.

Fortunatamente qualcuno ci ha pensato.

Fonte: Variety

Rispondi