Colin Trevorrow non è più il regista di Star Wars Episodio IX. Arriva Rian Johnson?

Lucasfilm ha annunciato la chiusura dei rapporti con il regista di Episodio IX, un po’ come era successo per il prossimo film su Han Solo, ma c’è Rian Johnson dietro l’angolo…

Lucasfilm e Colin Trevorrow hanno preso la decisione consensuale di chiudere i rapporti per quanto riguarda Star Wars: Episodio IX. Colin è stato un collaboratore fantastico durante tutto il processo di sviluppo, ma siamo arrivati alla conclusione che abbiamo punti di vista diversi sul progetto. Auguriamo il meglio a Colin e vi daremo presto ulteriori informazioni sul film.

La separazione consensuale è una storia che si racconta sempre, ma che poi nasconde quasi sempre dei forti malumori, sicuramente Kathleen Kennedy non aveva intenzione di rimanere con l’acqua alla gola, come è successo nel caso del film su Han Solo, dove la produzione del film era abbondantemente iniziata, al momento della rimozione dei registi dal progetto.

The Hollywood Reporter, che ha sempre un sacco di contatti nel mondo cinematografico scrive, infatti:

Le nostre fonti ci raccontano che i continui problemi riguardo il copione sono stati il punto dolente dello sviluppo di Episodio IX con Trevorrow che è stato criticato per diverse stesure. Ad agosto, Jack Thorne, l’autore britannico che ha scritto il prossimo film con Julia Roberts e Jacob Tremblay, Wonder, è stato contattato per lavorare al copione.

Siamo stati informati di una relazione lavorativa tra Trevorrow e Kathleen Kennedy di Lucasfilm diventata ingestibile. Kennedy, che aveva già affrontato un licenziamento e sostituzione di registi con lo spin off su Han Solo, non aveva intenzione di vederlo riproposto e ha tentato di evitare questa decisione.

THR aggiunge poi:

Benché la natura del disaccordo con Lucasfilm non sia chiara, sono mesi che girano voci di malcontento. In questo periodo, Trevorrow, ha subito anche feroci recensioni riguardo il suo progetto “The Book of Henry”, che è stato un disastro sotto il punto di vista della critica e quello commerciale.

Chi sostituirà quindi Trevorrow?

Deadline ha la sua idea: Rian Johnson.

In un articolo dove spiega che a Lucasfilm hanno le cose chiare in mente e non hanno intenzione di metterle a rischio, da qui le sostituzioni dei registi di Han Solo e quella di cui sopra, oltre alle famose riprese aggiuntive di Rogue One, supervisionate da Tony Gilroy quando invece il regista era Gareth Edwards. Leggiamo poi:

Mettete Rian Johnson in cima al listino di registi che potrebbero sostituire Colin Trevorrow in Star Wars: Episodio IX. Da Lucasfilm ci dicono che non sono ancora state prese decisioni, ma che la l’idea è nell’aria. Il regista di Looper sembra essere perfetto per la “macchina Lucasfilm”, cosa non da poco, visto il numero di registi che sono stati masticati e sputati con l’etichetta “differenze creative” nei film di Star Wars.

Evidentemente a Lucasfilm sono molto contenti de “Gli ultimi Jedi” e Deadline ricorda che inizialmente Johnson pareva dovesse dirigere non uno, ma due episodi della trilogia, potrebbe quindi dedicare un altro paio di anni della sua vita a Star Wars e portare a compimento anche il sequel di Episodio VIII.

Senz’altro lo stile di Star Wars non è quello di Jurassic World, diretto da Trevorrow, ma per fare dei commenti sensati dovremo aspettare di vedere Gli ultimi Jedi. Visti i film degli ultimi due anni e Star Wars Rebels, comunque, io sono piuttosto fiducioso che a Lucasfilm sappiano molto bene cosa stanno facendo.

Fonti: io9, Deadline

Rispondi