Il mago del Makeup Joel Harlow vorrebbe lavorare al prossimo film di Star Trek

Il premio Oscar Joel Harlow ha presentato il suo libro fotografico sugli alieni del film Star Trek Beyond e ha alcune idee inutilizzate che vorrebbe sviluppare per il prossimo capitolo.

Harlow è il creativo a cui si devono gli esotici alieni visti nei film di J. J. Abrams Star Trek (2009) e Star Trek Beyond.

La casa editrice Titan Book ha appena pubblicato un libro fotografico dedicato a queste sue fatiche intitolato Star Trek Beyond – The Makeup Artistry of Joel Harlow ed è stata l’occasione perfetta per chiedere ad Harlow cosa sa sulla produzione di un eventuale prossimo film di Star Trek e se ha già qualche idea, nel caso vi partecipasse.

Intervistato dalla redazione di TrekMovie l’artista sostiene di non avere informazioni sullo stato dei lavori di un eventuale prossimo film, anche se spera di essere coinvolto:


No, non ho sentito nulla. Incrocio le dita sperando che lo facciano. So solo quello che si è letto in giro, cioè che sarà una storia col ritorno di Chris Hemsworth, ma dall’interno non ho sentito niente. Spero che mi vengano a cercare perché ho un buon rapporto con tutti i membri della produzione quindi… dita incrociate e aspetto che bussino alla mia porta. [ … ] non ho mai lavorato ad un film che mi abbia offerto tante opportunità creative quante ne ho avute con Star Trek Beyond. Col film del 2009 abbiamo portato a casa un Academy Award, il punto più alto della mia carriera. Mi spiace di non aver potuto lavorare anche a Into Darkness per impegni presi precedentemente, ma in Star Trek Beyond quello che volevo era partire dallo standard qualitativo del film del 2009 e ampliarlo portandolo al livello successivo proprio in termini di grandezza. Ci sono tantissime bozze e disegni che aspettano solo l’opportunità di essere tradotti in personaggi in carne ed ossa.

 

Intervista, Joel Harlow, JJ Abrams, JJ Verse, Kelvin, Beyond, Into Darkness, TG TREK Star Trek News novità Notizie
Nel suo libro, Harlow dice che aveva disegnato per Beyond delle versioni reinventate e ammodernate di alieni classici di Star Trek, come Gorn e Andoriani ma che – alla fine – hanno deciso di mostrare qualcosa di completamente inedito:

Già, c’erano Gorn, Andoriani… tanti altri. Alla fine siamo andati oltre i classici alieni di Star Trek, abbiamo amalgamato un po’ di cose. Anche con gli Andoriani, abbiamo preso degli elementi e li abbiamo messi su un altro personaggio, e funzionava. All’inizio… doveva apparire – avevamo già realizzato la forma scultorea – doveva apparire un Klingon nella scena in cui ci sono i saccheggiatori e Scotty incontra per la prima volta Jaylah. Uno dei saccheggiatori doveva essere un Klingon ma, alla fine, abbiamo optato per un’altra cosa. [ … ] Mi piacerebbe molto mostrarli, assolutamente. [Se fossi coinvolto nel prossimo film] Penso che cercherei di convincere la produzione a farlo.

Per restare aggiornati su tutto ciò che riguarda l’universo di Star Trek, tenete d’occhio il blog TG TREK!

Rispondi