Verso Lucca C&G 2017 – MS Edizioni

Approfittiamo di un doppio comunicato di MS Edizioni per partire con la rubrica che ci porterà a Lucca Comics & Games 2017. Cliccando qui troverete tutte le puntate, ma intanto si parte!

Il primo titolo che troveremo a Lucca nello stand di MS Edizioni è Mythos – terrificanti indagini nella Arkham di Lovecraft.

Mythos è un gioco di deduzione che potrebbe ricordarvi Sherlock Holmes Consulente investigativo, perché avrete a disposizione il quotidiano “L’Eco di Arkham”, la rubrica e la mappa della città, ma come è evidente dal nome, saranno ben altri i misteri da risolvere. Niente Scotland Yard, in ballo c’è la vostra sanità mentale, ovviamente. Il confronto con l’indagine parallela c’è anche in Mythos, qui dovrete cercare di fare di meglio del vostro amico e mentore, il professor Armitage.

Otto casi, di difficoltà crescente, che rappresentano senz’altro una sfida imperdibile per i fan di Lovecraft.

La seconda novità è rappresentata dalla “wave 3” e dalla collector’s edition  di The Walking Dead – All out War.

La wave 3 ci porterà “Al sicuro dietro le sbarre”, con nuove miniature e scenari, di cui 7 giocabili in modalità “campagna narrativa”. Con la Prigione arrivano anche il relativo tappetino e un sacco di personaggi: Michonne, Rick, Andrea, Morgan, Maggie, Glen e un po’ di Erranti, che non guastano mai.

Gli amanti di Dungeon Saga troveranno una nuova espansione: L’occhio dell’abisso e il primo libro game: L’Ascesa del Re delle Ombre.

Sulla scia di Dungeon Saga, troviamo Star Saga. Ci spostiamo nello spazio profondo con una badilata di miniature, tra mercenari, boss e agenti, senza dimenticare porte ed elementi scenici (tutto in plastica, è tutto in 3D, ovviamente) e un’altra badilata di segnalini e tessere in cartoncino e carte.

Se in Dungeon Saga si era costretti a scegliere tra quattro eroi, Star Saga usa un sistema a punti che consente di scegliere tra le miniature della scatola base o attingere a tutto l’universo Mantic di Warpath/DeadZone, in questo modo si supera virtualmente anche il limite dei 5 giocatori.

Tra le differenze con Dungeon Saga troviamo poi

  • Le regole per il gioco in solitaria sono incluse nella scatola base.
  • Le storie sono meno lineari ogni volta che viene rivelata una nuova stanza possono scatenarsi nuovi eventi, attivarsi allarmi o apparire nemici agguerriti che cambiano il flusso del gioco. Le condizioni di vittoria sono generalmente più varie.
  • Regole per muoversi nell’oscurità e in modo furtivo.
  • Interazione con gli elementi scenici, sia utilizzando i terminali (che permettono di fare altro, oltre ad aprire/chiudere porte) sia distruggendo gli elementi scenici che potrebbero rivelare nuovi oggetti al loro interno.
  • Carte Nexus (ex Lord Supremo) con livelli di “difficoltà“: più complicata la missione, più alto il livello delle carte utilizzabili.

Oltre al gioco base, troveremo un sacco di accessori ed espansioni e ce ne sono altre in arrivo nel 2018.

MS Edizioni ci anticipa poi che all’inizio dell’anno prossimo pubblicheranno InBetween, un altro gioco a tema horror da 2 giocatori.

Qualcosa di oscuro e terribile sta infestando le strade di Upsideville, le persone scompaiono senza lasciare traccia!

In questo gioco un giocatore assume il ruolo dei cittadini che tentano di salvare Upsideville, l’altro quello della creatura che vuole distruggerla.

Nella lista delle uscite del 2018 troviamo poi Carcosa:

Usa i cultisti per controllare le strade, condurre immondi rituali e influenzare i distretti di Carcosa. Se non ti avranno soddisfatto, potrai sacrificarli nelle acque scure del lago Hali per il piacere del Re.

Carcosa è una città presente in una raccolta di storie horror di Robert W. Chambers del 1895 e inventata da Ambrose Bierce in un racconto di qualche anno prima. Pare che l’etimologia del nome derivi dal nome latino di Carcassonne e Carcosa raccoglie proprio l’eredità di Carcassonne (piazzamento tessere con elementi di paesaggio e meeple sugli stessi), aggiungendo elementi che lo rendono più articolato e con toni decisamente più cupi. Se vi piacciono i giochi di piazzamento tessere, è da provare.

MS Edizioni ha annunciato per il primo trimestre del 2018 anche One Deck Dungeon, un gioco di carte per 1-2 giocatori dove le stanze del dungeon da esplorare sono un mazzo di carte: una volta superata la stanza, la relativa carta viene aggiunta sotto la plancetta del vostro personaggio a indicare l’esperienza maturata. Sopravvivere fino al boss finale sarà tutt’altro che banale…

L’ultima novità, di cui vi avevamo già parlato tempo fa (e che ora possiamo finalmente rivelarvi chi porterà in Italia), è Zombie Tsunami. Se siete amanti dei giochi sullo smartphone, probabilmente lo conoscete già, in caso contrario potete leggere l’anteprima scritta al momento dell’uscita su Kickstarter.

In attesa di Lucca C&G, vi consigliamo di dare un’occhiata alle ultime novità arrivate su MagicMerchant.it.

Rispondi