Lo streaming di Disney costerà meno di Netflix

Il servizio di streaming di Disney sa di avere concorrenti spietati e la casa di Topolino inizia ad affilare le armi, da Star Wars al prezzo.

Bob Iger, l’amministratore delegato di Disney, ha dichiarato che le tariffe del servizio di streaming di Disney saranno inferiori a quelle di Netflix e questo ha avuto un riflesso anche in borsa.

CNBC:

Le azioni di The Walt Disney Company sono salite dopo che l’azienda ha dichiarato di avere intenzione di vendere gli abbonamenti al proprio servizio di streaming a un prezzo “notevolmente inferiore” a quello di Netflix.

La dichiarazione dell’azienda, tuttavia, riporta che il servizio resterà più economico in quanto inizialmente avrà un portafoglio inferiore a quello offerto dal gigante dello streaming. Disney ha intenzione di attrarre il numero più alto possibile di sottoscrittori al momento del lancio del servizio.

Il prezzo sul cartellino verrà ritoccato nel tempo, a riflettere il volume di contenuti che verranno aggiunti al servizio, ha dichiarato Disney.

Insomma, pare che nella guerra dello streaming Disney partirà con due armi interessanti: la serie TV di Star Wars e un prezzo sotto i $7.99 (questo il costo del pacchetto minimo negli USA), niente male.

Fonte: Star Wars News Net

Rispondi