Black Panther: l’ultima tappa per Infinity War

Passato Thor: Ragnarok manca solo più un tassello all’evento che tutti da anni stiamo aspettando (Infinity War, nda). A febbraio 2018 verremo infatti portati nel misterioso Wakanda in Black Panther!

Apparso per la prima volta in Captain America: Civil War il principe wakandiano T’challa fa ritorno nel sua terra per proteggere e amministrare il suo regno a seguito della morte del padre T’chaka nel suddetto film.

Per chi non lo sapesse, il Regno di Wakanda è uno stato africano tecnologicamente molto avanzatao ed inaccessibile, dove si trova tutto il vibranio del mondo (la tuta di Black Panther è totalmente in vibranio). Per ora gli abbiamo dato un’occhiata nel finale di Civil War ma ci aspettiamo un posto incredibile, dove la tecnologia si unisce alla natura senza che l’una prevalga sull’altra, in perfetta simbiosi.

Il film stand alone sul giovane re wakandiano si presenta come una spy story, un po’ come Captain America: The Winter Soldier, e vedrà T’challa messo alle strette dal rivale Erik Killmonger – interpretato da Michael B. Jordan – un oppositore politico che tenterà di prendere il trono.

Nel film Killmonger non sarà solo ad attaccare la leadership regnante, ma al suo fianco ci sarà Ulysses Klaue, il trafficante che in Age of Ultron contrabbandava vibranio per il malvagio androide. Questo porterà il conflitto non solo in Wakanda ma anche nel resto del mondo, infatti vedremo il ritorno dell’agente Everett Ross ad indagare sul caso.

Ad affrontare i due non ci sarà il solo Black Panther, che può contare sui membri del Dora Milaje – il corpo di guerriere che proteggono il sovrano wakandiano – tra le quali Okoye, a capo del corpo, e Nakia, sua vecchia fiamma, interpretate rispettivamente da Danai Gurira e Lupita Nyong’o.

Nel film non si vedrà solo il conflitto tra le due parti, ma si esploreranno a fondo gli usi e i costumi del regno africano, come le tribù che ci vivono, i loro riti, il motivo del loro avanzamento tecnologico e si conoscerà meglio la famiglia reale, tra cui Shuri, sorella minore di T’challa, sua madre Ramonda e Zuri, consigliere reale e sciamano.

Possiamo osservare i personaggi principali del film in 11 bellissimi character poster, ognuno con una tagline ad esso dedicata

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il film è diretto dal giovane regista Ryan Coogler (Creed – Nato per combattere) e vedrà un nutrito cast composto da:
Chadwick Boseman (Black Panther/T’challa), Michael B. Jordan, che ha già lavorato con Coogler in CreedDanai Gurira (The Walking Dead)Lupita Nyong’o (Star Wars: Il Risveglio della Forza), Martin Freeman (Trilogia de Lo Hobbit), Andy Serkis (King Kong, LotR), Forest Whitaker (premio Oscar per L’ultimo Re di Scozia), Angela Bassett (Betty Shabazz in Malcolm X e Tina Turner in Tina – What’s Love Got to Do with It), Daniel Kaluuya (Scappa – Get Out, Black Mirror), Letitia Wright (Doctor Who, Humans), Winston Duke (Person of Interest), John Kani (T’chaka in Civil War), Sterling K. Brown (Army Wives), Isaach De Bankolé (Chocolat), Sydelle Noel (GLOW, Arrow), Florence Kasumba (Civil War, Wonder Woman) ed infine Nabiyah Be.

Il film uscirà nelle sale italiane il 14 febbraio 2018 e il 16 negli USA. Nell’attesa possiamo goderci il trailer, e dare un’ulteriore sguardo al Wakanda!

Rispondi