Star Wars: Gli ultimi Jedi – Andy Serkis parla di Snoke e smonta diverse teorie

In una intervista, Andy Serkis ha parlato del suo personaggio di Star Wars Episodio VIII, le rivelazioni sul passato di Snoke mandano in fumo diverse teorie dei fan.

Snoke è sicuramente il personaggio su cui sono state fatte le teorie più disparate, parecchie, francamente, senza il minimo senso. Per alcuni Snoke è Ezra Bridger, Darth Vader o persino Palpatine. Da Pablo Hidalgo di Lucasfilm sappiamo che Snoke non è umano, quindi possiamo mettere da parte un certo numero di teorie strampalate, ora Serkis aggiunge:

La Forza scorre potente in Snoke, il Lato Oscuro della Forza. È molto potente, certo, ma è anche un personaggio molto vulnerabile e ferito. Ha sofferto e subito ferite, la sua malvagità ne è la conseguenza. Il suo odio per la Resistenza è alimentato da ciò che è accaduto alla sua persona.

Stiamo quindi cercando qualcuno che ha un’esperienza diretta con la Resistenza. A mio avviso si tratta di un personaggio completamente nuovo e non solamente uno “mai visto prima”, anche se ci sono teorie che vogliono sia Darth Plagueis… Plagueis non ha mai avuto a che vedere con la Resistenza, né con l’Alleanza Ribelle, penso quindi che si possa scartare anche questa possibilità.

Il suo addestramento di Kylo Ren non sta portando i risultati desiderati, pertanto la sua ira verso Kylo Ren aumenta: non tollera la debolezza. Lo pungola tramite Hux e li mette uno contro l’altro.

Insomma, scopriremo qualcosa su Snoke tra un mese, prima di allora potete sbizzarrirvi ancora con le più disparate teorie, ma ricordatevi di questi paletti mentre elucubrate.

Fonte: io9

Rispondi