John Cho vorrebbe un crossover tra l’equipaggio originale e quello reboot

Il Sulu reboot ha ipotizzato quale potrebbe essere l’idea su cui sta lavorando Quentin Tarantino per il nuovo film di Star Trek.

L’attore John Cho ne ha parlato ospite del webshow IMDB Studio al Sundance Film Festival, condotto da Kevin Smith.

L’argomento è ovviamente il nuovo film di Star Trek basato su un’idea di Quentin Tarantino e Smith ha fatto notare che, con tre film di successo alle spalle, non c’è motivo di ritenere che Paramount sia pronta ad un nuovo reboot e ad un nuovo cast; perciò è convinto che Cho sarà coinvolto nel nuovo progetto.

Dal canto suo il nuovo Sulu spera che Paramount la pensi come il suo intervistatore perché al momento nessuno lo ha informato sugli sviluppi di questo film, del quale si dice molto ottimista:

L’idea per me è molto intrigante, perché sono un grande fan di Quentin. Io penso che il motivo che lo spinge a farlo è proprio il desiderio di non fare una specie di Pulp Fiction nello spazio, ma un film di Star Trek. E se ho ragione, allora muoio dalla voglia di vedere cosa apporterà alla saga perché ha un incredibile senso dei personaggi e del drammatico; è per questo che sono un suo grandissimo ammiratore.

Smith ha commentato svelando che il suo sogno sarebbe quello di vedere Tarantino orchestrare un crossover tra i due cast, quello originale e quello reboot; Cho la pensa allo stesso modo:

Ci metterei la firma, sarebbe fortissimo.

Film, JJ Abrams, JJ Abrams, Kelvin, Quentin Tarantino, Sulu, John Cho, TG TREK Star Trek News Novità Notizie
Ovviamente c’è già stato un crossover con il leggendario Leonard Nimoy nei primi due film di Star Trek firmati da J.J. Abrams, ma Smith sta probabilmente pensando ad un evento esteso anche ai restanti membri del cast originale: William Shatner (Kirk), George Takei (Sulu), Nichelle Nichols (Uhura) e Walter Koenig (Chekov).

Naturalmente alla fantasia non c’è limite, quindi perché non pensare di coinvolgere anche i membri dell’equipaggio delle altre serie? Del resto Patrick Stewart ha subito alzato la mano, quando gli è stato chiesto se fosse disponibile a rimettersi l’uniforme per Quentin Tarantino.

E non dimentichiamoci che in tempi non sospetti Tarantino ha dichiarato di amare i viaggi nel tempo e due episodi in particolare (Uccidere per amore e L’Enterprise del passato) che riterrebbe ottimi candidati ad una trasposizione cinematografica.

Chissà se questo mega crossover si farà davvero oppure no; nel frattempo ci pensa la redazione di Nerdist a colmare il vuoto di notizie immaginando così il contributo di Quentin Tarantino al franchise!

Per restare aggiornati su tutto ciò che riguarda l’universo di Star Trek, tenete d’occhio il blog TG TREK!

Rispondi