dV Giochi: le novità per il primo trimestre 2018

dV Giochi inizia l’anno con un poker di nuove uscite, tra cui un nuovo capitolo di Deckcape e uno di The Game.

The Game – Faccia a faccia

  • Ideazione: Steffen Benndorf, Reinhard Staupe

  • Giocatori: 2
  • Età: 8-99
  • Durata: 20’
  • Illustrazioni: Oliver Freudenreich
  • Prezzo consigliato: 10,90€
  • Uscita: 5 febbraio 2018

L’acclamato gioco di carte The Game diventa una sfida per due giocatori.

A differenza del classico The Game, i giocatori non devono collaborare ma duellare uno contro l’altro. Ogni giocatore ha il suo mazzo di carte e al proprio turno dovrà calare almeno due carte su una delle due file davanti a sé. Inoltre, una sola volta per turno, il giocatore potrà calare una carta su una fila dell’avversario a patto che sia “migliorativa” rispetto a quella presente in cima. In altre parole, per ambire alla vittoria, sarà necessario aiutare di continuo l’avversario. La partita termina se un giocatore riesce per primo a calare tutte le sue carte, diventando così il vincitore della partita, oppure se un giocatore non può più calare il numero minimo di due carte, consegnando la vittoria al suo avversario.

Se siete fan di The Game, penso che siano 10,90€ da spendere, non fosse altro per il fatto che si può “migliorare” una pila dell’avversario con numeri simpatici (tipo da 1 a 59) che probabilmente spingeranno chi vi sta davanti a trovare nuovi e meravigliosi epiteti per definirvi, il tutto all’insegna dell’amicizia e della simpatia!

Deckscape – Furto a Venezia

  • Ideazione: Martino Chiacchiera, Silvano Sorrentino
  • Giocatori: 1-6
  • Età: 12-99
  • Durata: 60’
  • Lingua: ITA
  • Illustrazioni: Alberto Bontempi
  • Prezzo consigliato: 10,90€
  • Uscita: marzo 2018

Con Deckscape – Furto a Venezia, il nuovo capitolo dell’escape room tascabile ideata, illustrata e pubblicata in Italia, la “fuga” è sempre più avventurosa e imprevedibile.

I giocatori vestono i panni di ladri professionisti ormai ritiratisi; una misteriosa lettera li costringe a riformare la banda. La missione è ardita: intrufolarsi nel casinò più antico al mondo, a Venezia, per trafugare una chip da 1 miliardo di euro. Ogni giocatore sceglie un personaggio con competenze e abilità uniche; solo con il contributo di tutti sarà possibile superare gli intricati sistemi di sicurezza del casinò e scappare con il bottino! Il misterioso committente ha studiato un piano segreto; se le direttive saranno rispettate, tutto filerà liscio come l’olio. Ma gli imprevisti potrebbero mandare all’aria l’intera missione!

L’escape room tascabile di Martino Chiacchiera e Silvano Sorrentino torna con un terzo capitolo e io, di certo, non me lo farò sfuggire, essendomi divertito un sacco con i due precedenti assieme alla mia dolce metà e mia madre. Se volete fare colpo su parenti amanti della Settimana Enigmistica, Deckscape è probabilmente uno dei modi migliori. Se non avete parenti del genere… trovate un’altra scusa per non dire che state spendendo un altro deca in un gioco da tavolo, tanto con un deca non si può andar via, ma questa la capirete solo se avete almeno una trentina d’anni abbondante.

Stoplight – Edizione multilingue

  • Ideazione: Martino Chiacchiera
  • Giocatori: 2-6
  • Età: 6-99
  • Durata: 10’
  • Lingue: ITA, ENG, FRA, GER
  • Prezzo consigliato: 14,90€
  • Uscita: marzo 2018

Un gioco di colpo d’occhio e velocità di riflessi. I giocatori si sfidano: chi riuscirà a fuggire più velocemente dal traffico di una città invasa dai semafori?

Un giocatore lancia i dadi di peluche, di tre diversi colori e dimensioni. Tutti giocano contemporaneamente, cercando di colpire con la mano i dadi corretti: quello rosso, se mostra il numero più alto; quello verde, se mostra il numero più basso; quello giallo, se mostra un numero compreso tra quelli degli altri due dadi.

Se non c’è neanche un dado da colpire, oppure tutti e tre i dadi devono essere colpiti, i giocatori devono urlare “Stop!”.

Stoplight è un gioco semplice e rapido che stimola le capacità cognitive dei bambini.

Se ne parlava su queste pagine qualche settimana fa: i giochi dedicati ai più piccoli iniziano a proliferare, ma dV Giochi era già sul pezzo l’anno scorso, infatti la prima edizione è uscita circa un anno fa, anche se solo in Spagna, (ricordate?) e oggi dV torna alla carica con l’edizione multilingua nel nostro paese.

Speed Colors – Edizione italiana

  • Ideazione: Erwan Morin
  • Giocatori: 2-5
  • Età: 5-99
  • Durata: 15’
  • Lingua: ITA
  • Illustrazioni: Robin Rossigneux
  • Prezzo consigliato: 16,90€
  • Uscita: marzo 2018

Speed Colors è il gioco di carte multicolore che mette alla prova i “piccoli pittori” da 5 anni in su. Ogni giocatore deve cercare di memorizzare i colori dell’immagine sulla carta. Deve poi voltare la carta sul lato bianco e nero e colorare l’immagine il più velocemente possibile. I giocatori più rapidi e precisi ottengo punti preziosi.

Per i “pittori” già esperti, la sfida si fa più complessa e divertente: un giocatore potrà invertire i tappi dei pennarelli, per confondere gli avversari e mettere alla prova la loro memoria. Si pesca una nuova carta a ogni round; al quarto round chi ha fatto più punti vince le partita.

Il gioco include pennarelli colorati con cancellino, carte plastificate con immagini e carte segnapunti. Colorare le immagini diventa un’attività da fare in compagnia… e non è mai stato così divertente!

Questo gioco è da 5 a 99 anni e, sono pronto a scommetterci, sarà molto più facile che vinca un bambino rispetto a un adulto. Non si tratta di un party game, essendo adatto a 2-5 giocatori, ma se cercate un gioco che può appassionare anche i più piccoli e che consenta loro di giocare anche senza la supervisione di un adulto, penso che questo possa fare per voi.

Trovate questi e altri giochi su MagicMerchant.it, come sempre, è già disponibile il preordine.

Rispondi