Star Wars Rebels: Kanan chiede a Ezra di salvare Hera nel teaser degli episodi conclusivi

La fine di Star Wars Rebels è vicina, ed ecco che Kanan si fa da parte e, da vero Jedi, chiede aiuto a Ezra. L’evoluzione di due personaggi racchiusa in meno di un minuto di video.

In questi pochi secondi di Star Wars Rebels sono racchiusi diversi concetti, ma ve ne parlo sotto il video, per non rovinarvi la visione.

Cosa ci raccontano questi quaranta secondi di Star Wars Rebels?

Innanzi tutto abbiamo il concetto chiave: Ezra non è più l’allievo, Kanan non è più il maestro. La loro storia sta arrivando alla naturale conclusione e, di conseguenza, anche il loro cammino come personaggi.

Kanan si sente finalmente un Jedi e ne segue il codice, con i conflitti interiori che riguardano i sentimenti che prova per Hera. Anakin non era arrivato alla stessa conclusione di Kanan e non si è messo in discussione, mentre questo Jedi che non ha mai concluso il suo addestramento, sotto questo punto di vista, gli è superiore. In Kanan rivediamo un po’ Obi-Wan Kenobi con Satine e, volendo, anche il conflitto con Maul è un punto in comune, con buona pace di chi lo vedeva come una macchietta nella prima stagione.

Ezra è cresciuto, ha consapevolezza dei suoi poteri, forse anche dei suoi limiti e, soprattutto, ha consapevolezza dell’importanza del suo ruolo. Accetta il compito che Kanan gli chiede di svolgere, ma senza l’entusiasmo e l’incoscienza che avrebbe avuto qualche tempo prima.

Sappiamo poi che siamo arrivati a un punto critico quanto il finale de Gli ultimi Jedi: l’Alleanza Ribelle è sull’orlo della disfatta ed è il momento di giocarsi il tutto per tutto. Noi sappiamo come andrà a finire, ma Kanan ed Ezra no…

Star Wars Rebels torna il 19 febbraio negli USA.

Rispondi